Aprire un negozio di telefonia in franchising

Come fare, cosa serve e se ancora conviene aprire un negozio di telefonia

Investimento minimo richiesto: € 1.500
Investimento medio richiesto: € 10.000 – 15.000

aprire-negozio-telefonia-franchising

Situazione del settore: Aprire un negozio di telefonia significa entrare in un settore dove la concorrenza è alta e spietata, sia da parte dei piccoli negozi specializzati che da parte dei grandi colossi (centri commerciali, network). Se si possiede passione, competenza e si struttura un format completo ed originale è però ancora possibile aprire un negozio di telefonia remunerativo e di successo. Affidarsi ad una rete in franchising significa poter intraprendere questo percorso anche senza esperienza pregressa, con la formazione, il supporto, ed il know how consolidato di un brand noto sul mercato. Per aprire un negozio di telefonia di successo si dovrà fornire una gamma di prodotti e servizi completa e di qualità, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. Oltre agli smartphone e cellulari nuovi ed usati è sempre bene offrire altri devices elettronici, accessori e cover. Un valore aggiunto importate è infine offrire anche un servizio di riparazione e rigenerazione sia di telefoni che di tablet ed altri apparecchi elettronici, in questo modo amplierete la vostra clientela e fidelizzerete quella già acquisita potendo offrire anche una garanzia post vendita sui vostri prodotti.

Vantaggi offerti dal franchisor

  • Formazione completa sia teorica che pratica
  • Affiancamento e corsi di aggiornamento
  • Supporto, consulenza ed assistenza continui
  • Supporto valutazione location
  • Progettazione ed allestimento negozio “chiavi in mano”
  • Fornitura completa di arredi, attrezzature, prodotti di vendita, hardware e software gestionali
  • Creazione sito web per vendita online ed account istituzionali
  • Supporto per lancio dell’attività, campagne marketing e materiale pubblicitario
  • Nessun bisogno di magazzino, si usufruisce del magazzino centralizzato
  • Locale necessario di piccole dimensioni
  • Marchio noto sul mercato, know how ed esperienza consolidati
  • Sistema gestionale semplificato
  • Esclusiva di zona

Svantaggi della scelta franchising

  • Royalty
  • Fee d’entrata
  • Altri canoni periodici o contributi pubblicitari

Visiona i marchi del settore negozi di telefonia cliccando qui.

Cosa Serve

Locale

  • Mq minimi del locale: 20 – 30 mq
  • Mq locale medio: 50 mq
  • Servizi igenici: uno, solo ad uso del personale.

Geolocalizzazione

  • Bacino di utenza necessario: minimo 10.000 – 20.000 abitanti
  • Location: con alta visibilità, situata in centri commerciali, centri storici e cittadini, luoghi di forte passaggio pedonale o veicolare e con vetrina fronte strada.

Skills e requisiti personali:

  • Esperienze lavorative: Non sono necessarie esperienze nel settore. Sono preferenziali conoscenze di base su telefonia, vendita, riparazioni, ecc.
  • Capacità e altre attitudini: Spiccate capacità relazionali e comunicative, doti organizzative, propensione alla vendita, spirito imprenditoriale, motivazione e determinazione, passione per il settore.

Pratiche amministrative e burocratiche

  • Comunicazione di inizio attività
  • Apertura Partita IVA
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Regolazione posizioni INPS ed INAIL
  • Autorizzazione locali: I locali devono essere agibili ed a norma in materia di sicurezza ed igiene.
  • Altre autorizzazioni: Autorizzazione ad esporre l’insegna, eventuale pagamento diritti SIAE per diffusione musica/immagini.

Marchi di negozi di telefonia in franchising:

Per visionare tutti i marchi del settore telefonia in franchising clicca qui.

Torna alla sezione principale con Tutte le idee per avviare un’attività imprenditoriale.