Aprire un Canapa Shop: Costi

Nell’ultimo anno sono tantissimi i giovani imprenditori che hanno deciso di investire nel settore della cannabis legale. Aprire un canapa shop può infatti rivelarsi un’attività altamente redditizia ed in linea con gli ultimi trend di mercato. Come per ogni altra attività tuttavia bisogna saper preventivare correttamente i costi e pianificare l’attività, prevedendo anche tempi di rientro dall’investimento ed i futuri ricavi.

Tutti i migliori marchi di Canapa Shop in Franchising li trovi QUI

Leggi anche: Come aprire un negozio di prodotti a base di canapa – guida completa

costi-per-aprire-canapa-shop-info

Nei canapa shop si possono trovare diversi prodotti: dagli alimenti e bevande aromatizzati alla cannabis sino agli oggetti realizzati con la canapa, dagli alimenti con estratti, o interamente composti, di canapa sino alla canapa sativa, conosciuta anche come marijuana legale.

La canapa sativa è legale al 100% in quanto contiene livelli di THC entro i limiti imposti dall’attuale legislazione italiana. A fronte di THC ridotti sono però presenti alte concentrazioni di cannabinolo, la sostanza responsabile delle diverse e numerose proprietà benefiche della cannabis.

Detenere, vendere e consumare canapa sativa è quindi legale ed un’ottima opportunità per avviare un business redditizio, stando comunque sempre attenti alle normative vigenti, alle eventuali rettifiche legali ed ai requisiti da dover rispettare.

Quanto Costa

Vediamo insieme quali sono i costi da affrontare per aprire un canapa shop, sia in autonomia che in franchising.

Iniziamo con il dire che molto del costo da dover affrontare per l’avvio di un canapa shop dipenderà dalla tipologia di merce venduta. Generalmente, sarà necessario investire una somma minima di 30.000 euro per far fronte ai costi inerenti l’avvio del canapa shop.

Con 30.000 euro sarà possibile affrontare i costi per la location (affitto, utenze, adeguamenti, allacci, ecc.), le attrezzature e gli arredi, i software, gli adempimenti legali e burocratici, la promozione ed il lancio inaugurale nonché ovviamente i costi per l’eventuale assunzione di personale e quelli per il primo rifornimento di merce.

Per aprire un canapa shop in franchising, invece, l’investimento necessario viene ridotto di circa il 50%. Per aprire un negozio di cannabis in franchising può infatti essere sufficiente un investimento iniziale che va dai 15.000 ai 20.000 euro, con un format chiavi in mano, comprensivo di formazione, assistenza, affiancamento, progettazione del negozio, e tanti altri vantaggi indispensabili per aprire subito un canapa shop con il piede giusto.

Visita la sezione Cannabis Franchising con tutti i migliori marchi del settore.