Aprire un Centro Crioterapico in Franchising

Aprire un Centro Crioterapico in Franchising

La criosauna è un trattamento di cui si parla sempre più spesso ed in ambiti diversi. Ad oggi il numero di centri crioterapici è incrementato notevolmente in Italia, ma c’è ancora largo spazio di inserimento per i nuovi imprenditori che desiderano investire nellaterapia del freddo”.

In questo articolo vediamo assieme in cosa consiste la cioterapia, cos’è e come funziona una criosauna, tutte le applicazioni nell’odierno mercato, come aprire un centro crioterapico e tutto ciò che serve, nonché tutti i vantaggi dello scegliere la formula in franchising per il proprio nuovo business.

Visiona tutti i Franchising di Crioterapia QUI

In Cosa Consiste, Come Funziona ed il Target di Riferimento

In ogni centro cioterapico non dovranno mancare gli appositi macchinari per effettuare la crioterapia: le ciosaune. La criosauna è una cabina in cui il paziente / cliente entra singolarmente per effettuare trattamenti di durata e periodicità variabile in base agli obbiettivi ed alle necessità, e la cui durata massima comunque non supera i 3 minuti. Le riosaune ad oggi in commercio sono completamente programmabili ed automatiche e dotate di sensori e software all’avanguardia per garantire la sicurezza del cliente e la massima efficacia dei trattamenti.

La cioterapia è un trattamento “innovativo” che tuttavia vede le proprie origini in un trattamento utilizzato storicamente (ed ancora ad oggi praticato) tra gli sportivi per il recupero dopo gli allenamenti più intensi: il bagno nel ghiaccio. Similarmente ai bagni nelle vasche piene di ghiaccio, la crioterapia si prefissa di garantire gli stessi benefici della “terapia del freddo” ma garantendo una maggiore efficacia e maggiore confort durante il trattamento.

Il trattamento della crioterapia si basa sull’immissione controllata all’interno della cabina ciosauna di azoto vaporizzato, che circonda completamente il soggetto trattato, e consente di abbassare la temperatura interna sino a meno 180 gradi. L’azoto nella sua fase gassosa è inerte, atossico, inodore, non infiammabile e non esplosivo, garantendo così un trattamento sicuro.

Prima o dopo il trattamento crioterapico possono essere associate attività aerobiche o sportive, nonché trattamenti estetici e di benessere.

I benefici e gli utilizzi della crioterapia sono ad oggi numerosi ed in ambiti molto diversi tra loro. La crioterapia può essere applicata infatti per differenti scopi medici, sportivi, estetici e di benessere. La crioterapia si dimostra infatti efficace per chi desidera migliorare il sistema immunitario, per diminuire lo stress psico-fisico, per migliorare il sistema nervoso / muscolare / circolatorio, per alleviare la fatica muscolare ed accelerare il recupero, per accelerare la guarigione dopo un infortunio, per il dimagrimento, per il miglioramento di pelle / capelli / unghie, per contrastare gli effetti di malattie e patologie croniche, e così via.

Il potenziale target di riferimento risulta quindi estremamente eterogeneo e si potrà optare per l’aprire un centro crioterapico a 360° specializzato in diverse discipline, oppure optando per l’allestimento di un centro crioterapico abbinato a determinati ambiti specifici come quello sportivo e di fitness, quello estetico, o quello medico.

I Vantaggi della Formula Franchising

Scopri tutti i vantaggi offerti dai Franchising di Crioterapia QUI

Inutile dire che per chi desidera aprire un centro cioterapico in autonomia saranno necessari investimenti ingenti per l’allestimento della struttura e per l’acquisizione dei macchinari necessari, senza contare un’esperienza e delle conoscenze approfondite e soli nel mercato di riferimento (sia esso estetico, medio o sportivo) e nell’applicazione della crioterapia.

Una scelta caldamente consigliata a chi decide di aprire un centro crioterapico è quello di affidarsi ad uno dei tanti franchising operativi nel settore.

Aprire un centro crioterapico in franchising garantisce infatti numerosi vantaggi competitivi e semplificazioni importanti quali ad esempio:

  • trasferimento del know-how solido e di esperienze consolidate
  • sfruttamento di metodologie gestionali / organizzative collaudate ed efficaci
  • sfruttamento di un marchio noto e riconosciuto e della brand reputation ed awareness maturata
  • visibilità importante grazie alle campagne di comunicazione / marketing centralizzate a livello nazionale
  • formazione professionale completa e costanti aggiornamenti
  • supporto per selezione e formazione del personale
  • assistenza, supporto, consulenza, affiancamento costanti a 360°
  • supporto per analisi preliminari e per la pianificazione del business (analisi location, analisi fattibilità, analisi costi e ricavi, creazione business plan, ecc)
  • supporto per adempimenti burocratici ed in ambito fiscale, commerciale ed amministrativo
  • fornitura chiavi in mano di arredi, attrezzature, software ed hardware, criosaune, azoto, divise, insegne, ecc.
  • progettazione ed allestimento del locale chiavi in mano
  • riduzione del rischio imprenditoriale
  • riduzione dei costi di avvio e gestione grazie al potere commerciale della rete ed alle speciali agevolazioni riservate (dilazioni di pagamento, accesso a finanziamenti, comodato d’uso o leasing, ecc)
  • esclusiva di zona e possibilità di aprire più di un centro
  • monitoraggio e supporto durante la gestione per il raggiungimento degli obbiettivi

Cosa Serve, Iter Burocratico e Costi

Per aprire un centro crioterapico in franchising sarà necessaria una location di metratura mediamente compresa tra 50 e 100 mq, sita in zone strategiche e con una buona visibilità, nonché con un bacino di utenza sufficientemente ampio.

A livello personale non sono generalmente richieste specifiche competenze, esperienze o titoli di studio, se pur sia preferenziale aver maturato conoscenze nel settore di riferimento o in ambito gestionale e di business.

Le licenze e qualifiche richieste, nonché i requisiti riguardanti la location, saranno differenti a seconda dell’ambito di riferimento in cui si applicheranno i trattamenti crioterapici (estetica, benessere, medicina, sport, ecc). Anche in questo caso la casa madre seguirà l’affiliato per il disbrigo delle pratiche, per l’ottenimento delle qualifiche o in alternativa per l’assunzione di personale qualificato.

Per quanto riguarda i costi, aprire un centro crioterapico in franchising prevede generalmente un investimento chiavi in mano. In fase preliminare la casa madre espliciterà ad ogni modo tutti i costi necessari all’avvio ed alla gestione dell’attività, sia da corrispondere alla casa madre che da sostenere in autonomia.

Aprire un centro crioterapico in franchising è possibile con un investimento “chiavi in mano” che si attesta mediamente sui 20.000 / 30.000 euro.

Visiona tutti i Franchising di Crioterapia QUI

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type