Aprire un Hemp Shop: Costi

Aprire un Hemp Shop: Costi

Un hemp shop è un negozio in grado di soddisfare ogni esigenza della clientela interessata al mondo della canapa sativa.

Leggi anche la Guida Completa: Come aprire un hemp shop

Visita la sezione Franchising Cannabis

Aprire un hemp shop può rivelarsi un business redditizio, in linea con le ultime tendenze del mercato e capace, con una gestione attenta ed oculata, di crescere nel tempo.

Uno degli aspetti più importanti da valutare prima di aprire un hemp shop, così come per ogni altra tipologia di attività imprenditoriale, riguarda i costi da affrontare, soprattutto in fase di avviamento.

L’investimento necessario per aprire un hemp shop può variare sensibilmente in base alla tipologia di prodotti offerti all’interno del negozio. In un hemp shop si possono infatti vendere prodotti di ogni genere: dalla cosmetica (creme, make up, ecc) a base di canapa sino agli oli ed alle farine di cannabis, dai prodotti food & beverage aromatizzati alla cannabis sino all’abbigliamento realizzato con fibre di canapa, passando per tutti i gadget ed i prodotti informativi sul mondo della canapa sativa.

L’investimento ed i Costi

Per aprire un hemp shop, indifferentemente dai prodotti che si deciderà di offrire, dalla dimensione del locale e dal suo posizionamento, è bene mettere a budget un investimento iniziale minimo di 30.000 euro.

Per aprire un hemp shop completo, sito in zone strategiche più rilevanti e di grandi dimensioni, curando anche l’allestimento e progettando un layout di design, si potrebbero invece dover affrontare costi sensibilmente maggiori.

I costi di avvio inerenti un locale dai 50 agli 80 mq, sito in zone semi centrali con buona visibilità e presenza di parcheggio (affitto, utenze, allestimento, adeguamenti, allacci, ecc) si attesteranno sui 10.000 euro circa.

Altri 10.000 euro saranno necessari per far fronte alla prima fornitura di merce, considerando di voler offrire una gamma di prodotti a base di canapa sufficientemente ampia.

Altri 10.000 euro, infine, andranno a formare il budget per gli arredi e gli espositori, il marketing ed il lancio inaugurale, la cura della presenza online, l’eventuale personale part-time, nonché l’espletamento delle pratiche burocratiche. Bisognerà infine considerare nei costi di avvio iniziali per aprire un hemp shop anche quelli riguardanti eventuali corsi abilitanti, attestati, ecc. Per vendere alimentari o bevande a base di canapa sarà di fatti necessario ottenere l’attestato SAB, o un titolo equivalente.

Visita la sezione Franchising Cannabis

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type