Aprire un Negozio di Informatica e Computer in Franchising

Aprire un Negozio di Informatica e Computer in Franchising

Vediamo in questo articolo come aprire un negozio di informatica e computer: i costi, l’iter ed i requisiti, tanti consigli, nonché tutti i vantaggi di scegliere il franchising.

Mettersi i proprio nel settore dell’informatica e dei computer è il sogno imprenditoriale di molti appassionati e tecnici nel settore. Avviare un negozio di informatica e computer di successo non è tuttavia così semplice ed immediato. Fortunatamente, a semplificare l’iter, fornire una guida verso il successo e ridurre i costi di avvio, ci sono le proposte di affiliazione a numerose reti franchising specializzate in elettronica e prodotti informatici.

 

Confronta QUI i migliori Franchising di Computer ed Informatica

Come avere successo nel settore, perché scegliere il franchising ed i principali vantaggi offerti dall’affiliazione:

Avere successo in questo settore non è semplice per diverse ragioni. Aprire un negozio di informatica e computer redditizio prevede infatti di riuscire a competere con successo in un mercato altamente concorrenziale, sia da parte delle attività fisiche che del web.

La grande distribuzione, il web e le insegne storiche del settore riescono ad offrire infatti prezzi altamente competitivi, elevata professionalità ed attendibilità, rapidità dei servizi, nonché una vasta gamma di prodotti accessori (compravendita di prodotti nuovi, usati e ricondizionati, vendita di accessori, personalizzazione, ecc) e servizi di assistenza, riparazione e ricambi.

Per poter aprire un negozio di informatica e computer competitivo ed attrattivo per i clienti bisogna quindi innanzitutto saper scegliere i giusti fornitori (che garantiscano rifornimenti rapidi, catalogo sempre aggiornato con le novità del settore e buone condizioni economiche, a fronte di un qualità ottimale dei prodotti), offrire una gamma di prodotti completa (sufficientemente ampia, di tendenza, all’avanguardia) e rapporti qualità-prezzo ottimali. Sarà poi necessario fornire servizi secondari di supporto post-vendita, garanzie sui prodotti, riparazioni, ricambi e rigenerazioni nonché un servizio altamente qualificato e specializzato che renda il negozio di computer ed informatica non solo un luogo di acquisto ma anche di consulenza professionale. Importante sarà inoltre effettuare la vendita, oltre che tramite il canale tradizionale (in negozio), anche online (tramite un proprio e-commerce con consegna a domicilio).

Un’idea interessante, per differenziare il negozio di informatica e computer dalla concorrenza, sarà ad esempio offrire ai clienti (adulti e bambini) corsi di formazione in diversi ambiti come ad esempio di informatica e programmazione, di grafica e fotografia, e così via. Questo contribuirà a rendere il negozio un luogo di riferimento e di incontro, massimizzando l’esperienza dei clienti all’interno del negozio, incrementando al contempo anche la fidelizzazione e la brand reputation della propria insegna, nonché aumentando le vendite correlate (di computer, software, macchine fotografiche, tavolette grafiche, e così via).

 

 

Per un neo imprenditore alla prima esperienza o per gli appassionati che tuttavia no hanno le necessarie competenze nel settore informatico e tecnologico, aprire un negozio di questo genere potrebbe essere complicato e dispendioso. Scegliere il franchising può in questo caso semplificare di molto l’avvio e la gestione, a fronte di costi di avvio ridotti.

 

Confronta QUI i migliori Franchising di Computer ed Informatica

 

Tra i principali vantaggi dell’aprire un negozio di computer ed informatica in franchising piuttosto che in autonomia troviamo:

  • prezzi di fornitura tra i più concorrenziali del mercato (grazie al potere d’acquisto di una grande rete ed ai rapporti maturati con i fornitori)
  • gamma di prodotti ampia ed in linea con le richieste di mercato, rifornimenti rapidi e puntuali grazie ad una rete logistica ed organizzativa capillare
  • supporto per valutazione della location, per progettazione, allestimento e selezione del personale
  • formazione a 360°, sia teorica che pratica, e corsi di aggiornamento costanti, sia per l’imprenditore che per il personale di vendita assunto
  • trasferimento del know-how aziendale, dei metodi gestionali ed operativi collaudati negli anni di esperienza
  • utilizzo di un format testato sul mercato e di sicuro successo
  • utilizzo di un brand noto, sinonimo di affidabilità e competenza, che vi farà entrare nel settore con maggiore visibilità ed acquisire clienti entro brevissimo tempo
  • supporto, consulenza, affiancamento, monitoraggio ed assistenza in fase di avvio ed in fase di gestione
  • visibilità nazionale grazie alle campagne di promozione e marketing centralizzate
  • agevolazioni di pagamento, utilizzo di comodato d’uso, leasing o conto vendita sulle forniture di arredi, attrezzature, software ed hardware e merce di vendita

Iter e requisiti, investimento minimo e costi:

Aprire un negozio di computer ed informatica in franchising prevede l’adempimento del consueto iter burocratico (apertura partita iva, iscrizione al registro delle imprese, comunicazione di inizio attività, apertura posizioni INPS ed INAIL, permesso per affissione insegna, ecc) per il quale tuttavia la casa madre offrirà completo supporto ed affiancamento.

Ad essere ulteriormente necessari, per aprire un negozio di computer ed informatica in franchising, saranno poi i requisiti personali ed inerenti la location richiesti dalla casa madre.

I requisiti richiesti sono studiati e valutati dalla casa madre come necessari per avviare un negozio redditizio e capace di avere successo.

Generalmente, è necessario:

  • un locale dai 40 ai 70 mq
  • localizzazione in aree con un bacino di utenza di almeno 30.000 abitanti
  • posizionamento strategico in zone ad elevata visibilità ed afflusso
  • parcheggio limitrofo e facilità di accesso
  • sono preferenziali capacità e conoscenze di gestione, organizzazione, informatiche ed inerenti hardware, software, installazione di reti e riparazioni, nonché esperienza. Tuttavia, è molto spesso la stessa la casa madre a fornire tutta la formazione necessaria all’imprenditore ed al personale permettendo anche a chi non possiede alcuna competenza nel settore o esperienza di avviare un’attività dal grande potenziale di successo.

L’investimento mediamente richiesto per aprire un negozio di computer ed informatica in franchising è di circa 15.000 / 25.000 euro, con un format tutto compreso, chiavi in mano.

Chiaramente il budget minimo necessario all’avvio varierà sensibilmente in base al format, alla tipologia ed ampiezza di prodotti e servizi trattati, alla metratura del locale ed al suo posizionamento, all’insegna scelta ed alla sua notorietà nel settore, nonché alle specifiche condizioni poste dall’azienda scelta ed ai costi previsti dallo specifico contratto di affiliazione franchising.

 

Confronta QUI i migliori Franchising di Computer ed Informatica

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type