Aprire un Negozio di prodotti a base di Canapa

Aprire un Negozio di prodotti a base di Canapa

Oramai non sono più una novità ma rappresentano ancora oggi un investimento vincente, con concorrenza minima ed ottime prospettiva di guadagno e di crescita. Stiamo parlando dei negozi di prodotti alla canapa.

Leggi anche: Come aprire un Grow Shop

Visita la sezione Franchising Cannabis

Il Settore e Perché Conviene

Che siano alimenti e bevande aromatizzate, abbigliamento o oggettistica realizzati con la canapa, cosmetici, integratori, oli e farine di canapa o prodotti realizzati con estratti di canapa sativa, aprire un negozio di prodotti a base di canapa può risultare un business vincente per chi affronta il percorso con competenza, professionalità e conoscenze in materia.

Il settore della cannabis legale in Italia ha avuto un vero e proprio “boom” a partire dalla metà del 2017 e non accenna ad arrestare minimamente il trend positivo sino ad ora riscontrato. La sempre maggiore informazione, anche in materia di sostenibilità e proprietà mediche e curative presentate della canapa sativa, sta contribuendo all’abbattimento di quello che fino a qualche anno fa era un vero e proprio “taboo” in Italia.

Come Avere Successo

Se all’estero sono oramai realtà consolidate, in Italia il settore della canapa sativa e dei prodotti a base di cannabis legale è ancora nuovo e rappresenta un’ottima occasione di inserimento per i nuovi imprenditori desiderosi di avviare un’attività dinamica e con un forte impatto sociale e politico.

Bisogna infatti ricordarsi che aprire un negozio di questo genere richiederà competenze sia imprenditoriali che in materia di canapa. Conoscere il settore e la concorrenza, le peculiarità della canapa e dei prodotti venduti, nonché le ultime novità del settore, corredate da un’accurata conoscenza delle normative e leggi vigenti in materia e del loro eventuale mutamento, daranno vita non solo ad un negozio in cui vendere prodotti a base di canapa ma anche ad un punto di riferimento e di informazione per appassionati o neofiti del settore.

Iter e Requisiti

Oltre alle conoscenze ed alle capacità imprenditoriali necessarie per l’avvio di un business autonomo, per aprire un negozio di prodotti a base di canapa non vengono richiesti titoli di studio specifici, né qualifiche o licenze particolari.

Bisognerà seguire l’iter burocratico:

  • Apertura Partita Iva
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Comunicazione di Inizio Attività
  • Apertura INPS ed INAIL
  • Richiesta del permesso per affiggere l’insegna
  • Pagamento dei diritti SIAE per diffondere musica negli orari di apertura
  • Ottenimento delle necessarie qualifiche per la vendita di alimenti e bevande (attestato SAB o titolo equivalente, comunicazione all’agenzia delle dogane in caso di vendita di alcolici)
  • Il locale dovrà inoltre rispettare i requisiti igienico-sanitari, di sicurezza ed agibilità, di urbanistica e destinazione

Leggi anche: Come aprire un hemp shop

Costi e Franchising

Per aprire un negozio di prodotti a base di canapa sarà necessario un investimento minimo mai inferiore a 20.000 – 30.000 euro.

Con un investimento di 30.000 euro sarà possibile affrontare i costi necessari all’avvio di un piccolo negozio di prodotti a base di canapa mediamente fornito (circa 50 mq).

Per avere successo sarà poi importante pianificare, creare strategie e scegliere con cura location, fornitori (esclusivamente autorizzati e certificati secondo i più elevati standard), promozione, allestimento e personale addetto. La migliore location è in zona semi centrale o centrale, con buona visibilità ed afflusso e con vicinanza di parcheggio. L’allestimento dovrà essere, se pur minimale, funzionale ed ordinato. Il personale dovrà essere qualificato ed informato sul mondo della canapa e sulle novità del settore, anche a livello legislativo. La promozione dovrà essere curata sia online che offline, organizzando anche incontri informativi e meeting formativi.

Se si opta per l’apertura di un negozio di prodotti a base di canapa in franchising sarà la casa madre a sostenere e supportare l’affiliato in ogni singola fase, dagli adempimenti burocratici alla pianificazione, dall’allestimento del locale al monitoraggio della gestione quotidiana.

Aprire un negozio di prodotti a base di canapa, o anche un distributore automatico di prodotti alla cannabis, richiede un investimento di 15.000 euro minimi e prevede formazione, assistenza, consulenza, forniture di software, hardware e prodotti, utilizzo del brand noto e consolidato, visibilità a livello nazionale ed un format “chiavi in mano”.

Visita la sezione con i migliori Negozi in Franchising di Canapa

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type