Aprire un negozio di successo in franchising

Aprire un negozio di successo in franchising

Il franchising, soprattutto in tempi di crisi ed instabilità economica, è un sistema di business in grado di facilitare l’avvio di attività e di garantire un maggior profitto nonché un minor rischio imprenditoriale. Per questa ragione, è spesso consigliato a chi decide di aprire un negozio di valutare anche l’opzione del franchising.

Aprire un negozio in franchising può risultare un’ottima scelta per mettersi in proprio con successo, grazie allo sfruttamento della notorietà acquisita ed alle garanzie offerte da un marchio conosciuto, ai servizi offerti dalla casa madre agli affiliati nonché al potere commerciale, capace di garantire importanti agevolazioni, che solo una grande rete può esercitare sul mercato.

 

Visiona la sezione Negozi in Franchising

Leggi anche: Come aprire un’attività

 

Aprire un negozio in franchising ed avere successo non è tuttavia immediato. Per avere successo, bisognerà fare attenzione sia alla scelta del franchising più idoneo alle proprie aspirazioni e possibilità imprenditoriali, sia alle proprie competenze, conoscenze ed abilità, tenendo presente che anche un negozio in franchising è un’attività di proprietà degli affiliati che, per avere successo, dovrà essere gestita con attenzione, impegno, passione e determinazione.

In questo articolo vedremo insieme come scegliere il franchising di maggior successo. Se pur la scelta sia molto soggettiva, la valutazione presenta alcuni aspetti comuni da considerare sempre. Vediamo quindi come valutare e scegliere il miglior negozio in franchising e qualche accorgimento che vi permetterà, con le vostre sole forze, di trasformare il vostro negozio in franchising in un negozio di successo.

 

Guarda tutti i Migliori Franchising, quelli che stanno avendo un grande successo nel mercato odierno.

Il migliore franchising per un negozio di successo:

Valutare attentamente più di una proposta da parte delle reti di negozi in franchising operative nel settore merceologico di interesse, scegliendo la più adatta alle proprie esigenze ed aspirazioni, può fare la differenza nell’avviare un’attività di successo.

Oltre agli standard soggettivi che vi porrete per ambizione o necessità (budget massimo, location, notorietà del marchio, capacità ed esperienze personali di partenza, predilezioni e passioni, ecc), ci saranno alcuni elementi chiave da valutare prima di affiliarsi ad un negozio in franchising.

Si consiglia sempre di partire contattando più franchisor possibili che vi permettano di aprire la tipologia di negozio desiderata, chiedendo informazioni generali. I portali online, come il nostro, raggruppano diverse reti franchising suddivise per settore, rendendo più semplice, immediato e veloce questo passaggio e la scrematura tra le diverse proposte in quanto in ogni scheda descrittiva vi sono già le primarie informazioni necessarie a valutare l’interesse o meno ad aprire un negozio con quel determinato brand, il budget minimo necessario, i requisiti, e così via. Tuttavia per aprire il proprio negozio in franchising vi è anche la possibilità di frequentare fiere di settore (del settore merceologico di interesse o ancora meglio fiere dedicate al franchising), attingere alle riviste del settore franchising, oppure di contattare direttamente le aziende di proprio interesse (nel caso si abbiano le idee già chiare) tramite i siti web istituzionali ed i contatti ufficiali in esso forniti

Tra i franchising contattati si dovrà successivamente scremare ulteriormente, scegliendo i tre o quattro marchi di maggiore interesse e che rispecchiano al meglio la propria idea di business, i propri valori e mission, i propri obbiettivi imprenditoriali, nonché con i quali si è meglio allineati sotto al punto di vista dei requisiti richiesti e del budget di avvio previsto. A questi ultimi sarà quindi necessario chiedere informazioni più dettagliate e valutare diversi aspetti per effettuare la migliore scelta.

 

Ricorda: un’azienda in franchising seria ed affidabile ti fornirà sempre informazioni chiare, dettagliate ed esaustive, senza nascondere i reali dati del business e del network, i costi e le prospettive di redditività, guidandoti in ogni passo per la valutazione della fattibilità del business e per capire se sei il candidato giusto.

 

Prima di tutto bisognerà analizzare il contratto di affiliazione commerciale proposto da ognuno e confrontarli. Particolare attenzione dovrà essere fatta alla fee d’ingresso, alle royalty o ad altri canoni richiesti ed alle condizioni e tempistiche di pagamento, all’investimento iniziale, ai servizi offerti nel dettaglio, alle condizioni per l’esclusiva di zona, alla formazione ed al suo contenuto, alla durata del contratto nonché alle condizioni di rinnovo, recesso o di cessione dello stesso.

Dovrete poi verificare la qualità effettiva di ogni rete e della casa madre. Elementi a cui prestare attenzione saranno il periodo di sperimentazione del format (del punto pilota), gli anni di esperienza dell’azienda madre nel settore di interesse, la tipologia / qualità e copertura delle campagne marketing e di comunicazione centralizzate, gli investimenti in ricerca & sviluppo nonché in innovazione, il numero di affiliati, gli affiliati ancora operativi e quelli che invece non lo sono più (informandosi in merito alla relativa ragione), il grado di soddisfazione degli affiliati in merito ai servizi offerti dalla casa madre ed al supporto della stessa nei confronti della rete, e così via. Importante potrebbe anche essere raccogliere i pareri degli affiliati operativi chiedendo opinioni anche sulla qualità di formazione, assistenza e sui diversi servizi offerti dalla casa madre per farsi un’idea chiara di ciò che ci aspetta.

Bisognerà poi valutare per ogni negozio in franchising di proprio interesse la redditività attesa. Notorietà del marchio e brand reputation, potere d’acquisto della rete, condizioni contrattuali, agevolazioni eventualmente riservate, costi che gravano sull’affiliato, margini di guadagno e tempi di rientro dall’investimento, strategie di prezzo, modalità di fornitura della merce (si veda ad esempio il conto vendita / dropshipping ed il ritiro gratuito delle rimanenze che fanno risparmiare non poco capitale), sono tutti elementi fondamentali per capire la reale convenienza di aprire un negozio in franchising piuttosto ad un altro e la redditività che si può aspettare dal proprio negozio. Un vantaggio dell’aprire un negozio in franchising è anche il fatto di poter richiedere i dati relativi ai fatturati ed agli utili dei negozi già aperti direttamente dalla casa madre o dei negozi affiliati.

Ogni azienda franchisor seria e professionale non esiterà a fornirvi tutte le informazioni in modo esaustivo e chiaro, con dettaglio di tutte le condizioni contrattuali e dei costi da affrontare per permettere a voi una scelta oculata e prudente, ma anche per garantirsi affiliati che siano seri e determinati nonché idonei a portare un valore aggiunto al network. Dal successo degli affiliati, e dalla loro reputazione e redditività, dipenderanno infatti in maniera diretta anche la reputazione ed il successo della casa madre e del brand. Il franchising è un rapporto definibile WIN-WIN in cui entrambe le parti tramite il proprio successo contribuiscono attivamente al successo dell’altra.

Gli accorgimenti per aprire un negozio di successo:

Una volta scelto il franchising migliore per le proprie esigenze, per portare il nuovo negozio in franchising al successo, sarà necessario gestirlo con tanto impegno e sacrificio, facendo attenzione a diversi elementi chiave quali:

Attitudini e capacità personali. Dovrete, ancor prima di scegliere un negozio in franchising da aprire, analizzare voi stessi e le vostre competenze. Se pur ogni franchisor che si rispetti offre formazione e corsi di aggiornamento, assistenza ed affiancamento a 360° per tutta la durata contrattuale, è bene cercare di colmare eventuali lacune riguardanti la gestione del negozio, dello staff ed ampliare le proprie conoscenze sul settore in cui si andrà ad operare.

Promozione. Le campagne di comunicazione e marketing a livello nazionale, ed internazionale, vengono generalmente gestite dalla casa madre, e sono quindi centralizzate. L’inaugurazione e la promozione locale viene a volte, invece, lasciata a discrezione dell’affiliato. Quando concesso, è sempre comunque bene integrare alle campagne marketing della casa madre una promozione online ed offline locale, nella vostra zona di interesse, e sempre mirata al proprio target di riferimento.

Digitalizzazione. La digitalizzazione ad oggi è un elemento di successo imprescindibile per ogni tipo di attività imprenditoriale e commerciale. Se pur le aziende in franchising prevedano già un buon grado di digitalizzazione, con presenza di un e-commerce centrale ed area dedicata all’affiliato, vendite online, APP personalizzata, campagne di fidelizzazione e comunicazione online, presenza sui social, e così via, sono molte le reti franchising che lasciano parti della gestione “digitale” in mano ai singoli affiliati (come ad esempio la gestione delle pagine social, gli eventi organizzati a livello locale, e così via).

Organizzazione. L’organizzazione e la gestione del vostro negozio in franchising sarà totalmente in mano vostra. Se pur l’azienda madre vi seguirà costantemente e vi fornirà standard, linee guida e modalità operative / gestionali, oltre che ad un vero e proprio manuale operativo, l’attività sarà vostra, e quindi dovrete essere in grado di seguirne efficacemente la gestione ordinaria, l’organizzazione delle risorse umane e di quelle economiche, oltre ad instaurare un rapporto diretto con la clientela.

Fidelizzazione. Fidelizzare la clientela sarà fondamentale per portare il vostro negozio in franchising al successo. Oltre alla notorietà del marchio, al prezzo competitivo ed alla qualità del prodotto offerto, nonché alle campagne ed iniziative di fidelizzazione organizzate ed effettuate dalla sede centrale, fidelizzare il cliente è possibile anche tramite il proprio operato diretto, offrendogli un’esperienza di acquisto (la cosiddetta shopping experience, ad oggi fondamentale in ogni settore ed a maggior ragione nei punti vendita fisici) gradevole e soddisfacente, oltre a consigli di acquisto professionali e ad uno staff preparato in grado di consigliare e guidare i clienti.

Servizio. La qualità del servizio sarà in mano vostra e del vostro staff. Per questa ragione serviranno passione per il settore in cui si opera, attenzione al cliente, capacità di ascolto e ottime doti comunicative. Spesso la casa madre offre comunque supporto per la selezione del personale più adeguato alla propria attività, nonché corsi di formazione ed aggiornamento per lo stesso.

 

Confronta e contatta i migliori Negozi in Franchising qui

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type