Aprire un negozio di videogames in franchising

Aprire un negozio di videogames in franchising

Come fare, cosa serve ed i costi per aprire un negozio di videogiochi..

Investimento minimo richiesto: € 15.000
Investimento medio richiesto: € 25.000 – 30.000

Situazione del settore: Il mercato dei videogiochi in Italia presenta un trend in crescita e sviluppa ad oggi un giro d’affari di circa 1 miliardo di euro. Aprire un negozio di videogames può quindi, ancora oggi, essere un’idea imprenditoriale remunerativa e soddisfacente. In questo settore la concorrenza è alta, ma offrendo prodotti esclusivi ed originali, prodotti e servizi accessori di qualità, ottimo servizio clienti e rapporto qualità-prezzo ottimale, è possibile avviare un negozio di videogames di successo.

Vantaggi offerti dal franchisor

  • Utilizzo di un marchio noto ed affermato
  • Trasferimento del know-how e dell’esperienza aziendale
  • Possibilità di vendere un’ampia varietà di prodotti (console e videogiochi nuovi ed usati, accessori, gadget, merchandising, ..) e di servizi (riparazioni, assistenza post vendita, ..)
  • Valutazione e supporto per la scelta della location
  • Progettazione e allestimento “chiavi in mano” del punto vendita
  • Fornitura completa di arredi, attrezzature, hardware, software gestionali, prodotti di vendita e materiale promozionale
  • Supporto per pubblicità, inaugurazione e campagne marketing nazionali
  • Condizioni commerciali esclusive e maggior potere di acquisto
  • Reso dell’invenduto
  • Protezione del prezzo
  • Prodotti in esclusiva
  • Formazione, supporto ed assistenza
  • Zona in esclusiva

Svantaggi della scelta franchising

  • Poca flessibilità nella scelta del layout del negozio
  • Vincolo di acquisto presso la casa madre
  • Fee ed altri canoni non sono generalmente previsti

Visiona i marchi del settore negozi di videogames cliccando qui

Cosa Serve

Locale

  • Mq minimi del locale: 25 mq
  • Mq locale medio: 40 – 60 mq
  • Servizi igenici: uno ad uso interno a meno che non si fornisca servizio di caffetteria o similari.

Geolocalizzazione

  • Bacino di utenza necessario: 25.000 abitanti
  • Location: fronte strada, in vie ad alto passaggio pedonale e con buona visibilità, in zone centrali o centri commerciali, nei pressi di scuole, palestre e zone di interesse.

Skills e requisiti personali:

  • Esperienze lavorative: Non sono richieste.
  • Capacità e altre attitudini: Spiccate capacità relazionali e comunicative, passione per i videogiochi, intuito imprenditoriale, capacità organizzative, dinamismo e determinazione.

Pratiche amministrative e burocratiche

  • Comunicazione di inizio attività
  • Apertura Partita IVA
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Regolazione posizioni INPS ed INAIL
  • Autorizzazione locali: I locali devono essere agibili ed a norma in materia di sicurezza ed igiene. Se venisse offerto un servizio di caffetteria o ristorazione accessoria saranno necessari in aggiunta i permessi e requisiti richiesti per la categoria ristorazione.
  • Altre autorizzazioni: Autorizzazione ad esporre l’insegna, pagamento diritti SIAE nel caso di diffusione di musica/immagini.

 

Per visionare tutti i marchi del settore videogames in franchising clicca qui.

Torna alla sezione principale con Tutte le idee per avviare un’attività in proprio.

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type