Aprire un negozio di videogames in franchising

Aprire un negozio di videogames in franchising

Come fare, cosa serve, i requisiti, i costi, e tutti i vantaggi e svantaggi dell’aprire un negozio di videogiochi in franchising.

Investimento minimo richiesto: € 5.000 – 10.000

Investimento medio richiesto: € 30.000

 

Scopri tutti i migliori Franchising di Videogiochi

Situazione del settore:

Il mercato videoludico in Italia è in costante crescita e si è dimostrato uno dei comparti che ha meglio saputo resistere, ed anzi incrementare il proprio giro d’affari, anche durante il periodo pandemico. Durante la pandemia da coronavirus Covid-19 il mercato dei videogiochi è cresciuto, anche come risposta al maggior isolamento delle persone, all’ansia causata dalla pandemia, nonché alla riduzione delle occasioni di socializzazione e di divertimento, dovuti ai diversi lockdown ed alle restrizioni messe in atto durante i periodi peggiori dell’emergenza sanitaria.

Il 2020 è stato infatti un anno notevole per il settore dei videogames, che ha registrato un giro d’affari di 2,17 miliardi di euro ed una crescita del 21,9% rispetto al 2019. Circa 17 milioni di italiani hanno videogiocato nei dodici mesi in esame per scopi multipli come divertimento, rilassamento, socializzazione, o come vera e propria competizione agonistica.

A crescere però è non solo il comparto dei videogames per console e dei relativi accessori ma anche, e soprattutto, il mondo dei videogiochi per computer, smartphone ed altri devices, nonché tutto il comparto relativo alla programmazione ed ai software per videogames. Interessante è anche soprattutto il comparto relativo alle nuove tecnologie come la realtà virtuale ed aumentata e, per il futuro, avrà sicuramente un forte impatto sul settore dei videogames la diffusione dell’utilizzo del metaverso.

Il mercato dei videogiochi in Italia presenta dunque un trend di crescita e sviluppa ad oggi un giro d’affari importante. Entrare nel settore dei videogames da imprenditore o investitore risulta dunque un’idea interessante ma che per avere successo nel mercato competitivo odierno necessita di un’idea di business dinamica, innovativa ed al passo con le tendenze del mercato attuale e le reali richieste dei consumatori target.

Aprire un negozio di videogames può quindi, ancora oggi, essere un’idea imprenditoriale remunerativa e soddisfacente. In questo settore la concorrenza è alta, ma offrendo prodotti esclusivi ed originali, prodotti e servizi accessori di qualità, ottimo servizio clienti ed un rapporto qualità-prezzo ottimale, nonché avendo sempre un occhio di riguardo all’innovazione tecnologica ed alle novità del settore, è possibile avviare un negozio di videogames di successo.

 

Scopri tutti i migliori Franchising di Videogiochi

Vantaggi offerti dal franchisor:

  • Utilizzo di un marchio noto ed affermato, dalla solida brand reputation
  • Trasferimento del know-how maturo e dell’esperienza aziendale pluriennale
  • Possibilità di vendere un’ampia varietà di prodotti (console e videogiochi nuovi ed usati, accessori, gadget, merchandising, prodotti informatici ed hi-tech, ..) ed offrire un’ampia varietà di servizi (riparazioni, assistenza post vendita, lezioni e coaching per gamer, sala gaming con postazioni a noleggio, ..)
  • Valutazione e supporto per la scelta della location più strategica
  • Progettazione ed allestimento “chiavi in mano” del punto vendita
  • Fornitura completa di arredi, attrezzature, hardware, software gestionali, prodotti di vendita, insegne, materiale promozionale e comunicativo
  • Supporto per pubblicità a livello locale e nazionale, nonché sul web e sui social, inaugurazione e campagne marketing nazionali centralizzate
  • Condizioni commerciali esclusive, facilitazioni ed agevolazioni finanziarie riservate e notevole potere di acquisto grazie all’appartenenza ad un network
  • Reso dell’invenduto gratuito
  • Merce fornita a condizioni agevolate (a volte in conto vendita / dropshipping)
  • Protezione del prezzo e margini di guadagno garantiti anche durante promozioni e sconti
  • Prodotti in esclusiva riservati agli affiliati
  • Formazione, supporto ed assistenza continuativi a 360°
  • Zona in esclusiva
  • Riduzione del rischio imprenditoriale
  • Riduzione dei costi di avvio e gestione
  • Maggior tasso di acquisizione clienti e fidelizzazione
  • Organizzazione di iniziative ed eventi con il supporto della casa madre
  • Format di business dinamico e rapidamente aggiornabile in base alle nuove tendenze del mercato nazionale e locale
  • Possibilità di scegliere tra diversi format (apertura negozio tradizionale, apertura negozio online con acquisto merce o merce in dropshipping, apertura di un corner in attività già avviata e compatibile, ecc)
  • Possibilità di integrare alla vendita in negozio la vendita online mediante un proprio e-commerce / APP personalizzata o sfruttando il sito web della casa madre (ottenendo commissioni sul venduto in base alla zona di esclusività)

Svantaggi della scelta franchising:

  • Minore flessibilità nella scelta del layout del negozio e delle strategie di prezzo e promozione
  • Vincolo di acquisto presso la casa madre o i fornitori convenzionati
  • Possono essere presenti minimi d’ordine (raramente)
  • Se la merce è offerta in conto vendita può essere richiesta una garanzia / fidejussione sulla merce
  • Fee d’ingresso una tantum (non sempre richiesta)
  • Royalty ed altri canoni periodici per marketing, uso software, ecc (non sempre richiesti)
  • Rispetto degli standard minimi della casa madre e delle modalità operative / organizzative / gestionali

 

Visiona i marchi del settore Franchising Videogames

Cosa Serve:

Locale:

  • Mq minimi del locale: da 20 a 30 mq (solo se previsto locale fisico)
  • Mq locale medio: da 50 a 70 mq
  • Servizi igienici: uno ad uso interno a meno che non si fornisca servizio di caffetteria / gaming house o similari, in questo ultimo caso anche ad uso dei clienti.

Geolocalizzazione:

  • Bacino di utenza necessario: 25.000 abitanti (variabile a seconda del marchio scelto)
  • Location: fronte strada, in vie ad alto passaggio pedonale e con buona visibilità, in zone centrali o centri commerciali, nei pressi di scuole, palestre e zone di interesse.

Skills e requisiti personali:

  • Esperienze lavorative: Non sono richieste.
  • Capacità e altre attitudini: Spiccate capacità relazionali e comunicative, passione per i videogiochi, intuito imprenditoriale, capacità organizzative, dinamismo e determinazione.

Pratiche amministrative e burocratiche:

  • Comunicazione di inizio attività
  • Apertura Partita IVA
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Regolazione posizioni INPS ed INAIL
  • Autorizzazione locali: I locali devono essere agibili ed a norma in materia di sicurezza ed igiene. Se venisse offerto un servizio di caffetteria o ristorazione accessoria saranno necessari in aggiunta i permessi e requisiti richiesti per la categoria ristorazione.
  • Altre autorizzazioni: Autorizzazione ad esporre l’insegna, pagamento diritti SIAE nel caso di diffusione di musica/immagini.

 

Scopri tutti i marchi del settore Videogames in Franchising

Torna alla sezione principale con Tutte le idee per avviare un’attività

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type