Aprire un negozio online in franchising

Aprire un negozio online in franchising

Come fare, cosa serve, i costi, i requisiti e se conviene aprire un negozio online in franchising nel mercato odierno.

Investimento minimo richiesto: € 0 – 3.000

Investimento medio richiesto: € 10.000

 

Scopri i migliori Franchising Online

Situazione del settore:

Il settore dell’e-commerce e delle attività sul web è in continua espansione ed è ad oggi in grado di generare un giro d’affari davvero interessante, con trend in costante crescita. A seguito del periodo pandemico, il settore delle vendite online ha continuato a crescere inesorabile, anche come risposta alle restrizioni messe in atto per contenere i contagi, come i diversi lockdown e la chiusura delle attività fisiche non di primaria necessità. Le abitudini dei consumatori odierni sono conseguentemente mutate diventando sempre più smart e digitali. Anche chi prima del periodo pandemico non acquistava abitualmente online ha dovuto iniziare a farlo per necessità. Una volta attestata la comodità degli e-commerce, e dell’acquisto di prodotti e servizi online con consegna a domicilio, difficilmente si andrà a ritroso. Il settore degli e-commerce è dunque destinato a restare positivo in quanto va incontro alle abitudini e tendenze del mercato, sempre più digitalizzate.

Aprire un negozio online per la vendita di beni e/o di servizi costituisce dunque un’attività potenzialmente molto remunerativa, a fronte di un bassissimo investimento di capitale iniziale. Inoltre, trattandosi di attività svolta interamente (o quasi) sul web, vengono abbattuti tutti i costi di una struttura fisica e di eventuale personale.

I requisiti irrinunciabili per aprire un’attività online di successo sono tanta voglia di dedicare tempo ed energia alla propria attività, offrire un prodotto / servizio innovativo che vada incontro alle reali esigenze e richieste del mercato, scegliere un format modulato sul proprio target di riferimento, investire in comunicazione e marketing online, effettuare investimenti per massimizzare la visibilità online, garantire un rapporto qualità / prezzo ottimale, curare il proprio sistema logistico in modo che sia il più efficiente e rapido possibile, offrire un’assistenza clienti curata, e così via.

Chiaramente fare tutto ciò in completa autonomia, soprattutto se non si hanno spiccate doti e conoscenze / esperienze nel settore, può risultare complesso. A rendere il tutto più semplice sono i network in franchising operanti nel settore dell’e-commerce e dei servizi online. Ad oggi è infatti possibile aprire un negozio online in franchising, o un’attività di servizi online in franchising, con tutti i vantaggi si cui sopra, un lavoro da casa / smart working, senza locale fisico, con costi ancora più contenuti e svariate agevolazioni e semplificazioni tra cui spesso la merce offerta in dropshipping (una sorta di conto vendita che permette di pagare la merce solo dopo averla venduta, vendere tramite il proprio e-commerce i prodotti di un’altra azienda / casa madre, decentrare interamente sulla casa madre magazzino, processi logistici ed occupandosi unicamente della vendita al cliente finale).

 

Visiona i marchi del settore: Negozi Online in Franchising

Vantaggi offerti dal franchising:

  • Nessuna location fisica necessaria
  • Nella maggior parte dei casi è possibile lavorare da casa, senza nemmeno bisogno di magazzino / spazi ampi
  • Investimenti iniziali molto contenuti e costi ridotti al minimo
  • Ampia varietà di attività tra cui poter scegliere (vendita al dettaglio, web agency, servizi, pubblicità, scommesse, ecc.)
  • Corsi di formazione online e offline iniziali e continuativi nel tempo
  • Esclusiva di zona (non sempre garantita)
  • Autonomia negli orari di lavoro
  • Assistenza e consulenza continue a 360°
  • Supporto ed affiancamento per l’avvio e la gestione dell’attività
  • Trasferimento del know how maturato dalla casa madre e delle esperienze consolidate
  • Utilizzo di un brand già noto sul mercato
  • Monitoraggio sull’andamento dell’attività e delle vendite e supporto per raggiungere gli obbiettivi prefissati
  • Supporto nella creazione e nello sviluppo dell’attività sul web (creazione del sito web / APP e-commerce, massimizzazione dell’indicizzazione SEO, presenza sui social, ecc)
  • Fornitura completa di tutto ciò che è necessario all’attività (come sito web, software di gestione, ecc)
  • Supporto pubblicitario, marketing e comunicazione sul web
  • Riduzione del rischio imprenditoriale
  • Accesso a convenzioni ed agevolazioni finanziarie riservate
  • Prezzi e scontistiche riservate grazie al potere commerciale del network o all’azienda madre che è spesso diretta produttrice / grossista dei beni venduti
  • In caso di vendita merce, offerta spesso la formula dropshipping
  • Spesso viene prevista la possibilità di personalizzate interamente il sito e-commerce / negozio online con una grafica / layotu / brand creati ad hoc in base alle preferenze dell’affiliato

Svantaggi della scelta franchising:

  • Royalty (non tutti i brand le richiedono)
  • Fee d’entrata
  • Rispetto degli standard imposti dalla casa madre
  • Vincolo contrattuale pluriennale e rispetto delle condizioni in esso contenuto (che variano in base all’azienda a cui ci si affilia)
  • Vincolo a rifornimenti centralizzati  / presso rifornitori convenzionati e vendita dei prodotti della casa madre

 

Visiona i marchi del settore: Negozi Online in Franchising

Cosa Serve:

Locale:

Non è necessario, salvo alcune eccezioni in cui si richiede un ufficio di piccole dimensioni o un magazzino.

Geolocalizzazione:

  • Bacino di utenza necessario: se richiesto, mediamente di 15.000 abitanti. Spesso non vi è minimo richiesto per via della natura dell’attività (interamente svolta sul web e dunque con potenziali clienti su tutto il territorio nazionale ed internazionale).

Skills e requisiti personali:

  • Esperienze lavorative: Non necessarie e non richieste. Sono preferenziali esperienze nel settore commerciale.
  • Capacità e altre attitudini: Spirito di intraprendenza, determinazione, dinamicità, capacità organizzative del lavoro, ottime doti relazionali e dialettiche.

Pratiche amministrative e burocratiche:

  • Comunicazione di inizio attività
  • Apertura Partita IVA
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Regolazione posizioni INPS ed INAIL
  • Altre autorizzazioni: non sono necessarie se non è presente un locale.
  • Nel caso di location fisica: autorizzazione ad esporre l’insegna, locali a norma su sicurezza ed agibilità.

 

Scopri  tutti i marchi del settore: Franchising Negozi Online

Torna alla sezione principale: Idee e guide per aprire un’attività

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type