Aprire una posta privata in franchising

Aprire una posta privata in franchising

Requisiti, iter, costi, cosa serve, come fare e se conviene ancora aprire una posta privata in franchising oggi.

Investimento minimo richiesto: € 3.000 / 5.000
Investimento medio richiesto: € 20.000 / 25.000

Situazione del settore: Dopo la liberalizzazione, il settore delle poste private è in continua espansione. Aprire una posta privata da soli però è tutt’altro che semplice. Infatti per avere successo è necessario coprire in modo capillare il territorio ed i CAP nazionale (se non internazionali), rivolgendosi ad un target eterogeneo di aziende e privati, e riuscire ad offrire servizi di alta qualità mantenendo comunque prezzi competitivi. Da non sottovalutare poi tutto l’iter burocratico richiesto per l’apertura delle poste private, che può risultare difficile e cambia a seconda dei servizi che si intendono offrire, i costi di avvio necessari per mettere in piedi la struttura, nonché la necessità di differenziarsi dalla concorrenza e quella di offrire servizi che si distinguano per efficienza e serietà. Affidarsi ad un franchising in questo caso semplifica di molto le cose. Infatti, potendosi affidare ad un marchio consolidato e noto sul mercato, oltre ad ispirare fiducia nei clienti grazie ad una brand reputation consolidata, si può offrire una vasta gamma di servizi di qualità (postali, assicurativi, finanziari, pagamento e ricariche e consulenze), a prezzi ragionevoli ed in tempi rapidi. Aprire una posta privata in franchising permette, tra gli altri importanti vantaggi, di sfruttare il sistema logistico, la capillarità e tutti gli accordi maturati dalla casa madre e dal network. Ad oggi le poste private in franchising di maggior successo offrono servizi a 360° che spaziando da quelli postali e di logistica / spedizione, andando a coprire anche tutti i servizi di pagamento, finanziari, commerciali ed assicurativi, le consulenze, i servizi di noleggio, quelli turistici, e così via.

Vantaggi offerti dal franchisor

  • Corsi di formazione teorici e pratici iniziali e corsi di aggiornamento periodici.
  • Studio di mercato ed assistenza nella scelta della location più strategica.
  • Progettazione ed allestimento della location “chiavi in mano”.
  • Fornitura di hardware e software all’avanguardia, di arredi, attrezzature, e del materiale pubblicitario e comunicativo.
  • Assistenza, consulenza e supporto per ogni aspetto legato all’attività (avvio, gestione, adempimenti burocratici, marketing, ecc).
  • Possibilità di ottenere finanziamenti con il supporto della casa madre (che redige generalmente un business plan personalizzato) e di usufruire di agevolazioni e convenzioni vantaggiose.
  • Possibilità di offrire una vasta gamma di servizi, per rispondere ad un target più eterogeneo.
  • Sfruttamento di un format consolidato e dal comprovato successo.
  • Trasferimento del know-how aziendale, delle esperienze e di sistemi gestionali / organizzativi semplificati e collaudati.
  • Sfruttamento di un marchio riconosciuto con una reputazione di affidabilità e serietà.
  • Campagne di promozione e comunicazione centralizzate (online ed offline).
  • Allestimento di una struttura informatica / web per poter offrire i propri servizi anche online, da remoto (tramite sito web, APP dedicata, ecc).

Svantaggi della scelta franchising

  • Royalty sul fatturato (da corrispondere in forma fissa o in percentuale alla casa madre, copre i servizi offerti durante la gestione, i diritti di marchio ed immagine, ecc)
  • Eventuali altri contributi in forma fissa o in percentuale (per marketing, utilizzo software, logistica, ecc)
  • Fee d’ingresso alla rete (un pagamento una tantum che copre tutti i servizi iniziali e l’accesso alla rete)
  • Riduzione della libertà decisionale / di personalizzazione dell’attività (strategie marketing e di prezzo concordate con la casa madre, rispetto standard qualitativi, mantenimento del layout, ecc)

Visiona i marchi del settore poste private in franchising cliccando qui.

Cosa Serve

Locale

  • Mq minimi del locale: 30 mq
  • Mq locale medio: 50/60 mq
  • Servizi igenici: sì, ad uso del personale con spogliatoio annesso. Risulta un “plus” se presente anche per uso clientela.
  • Atri requisiti: distinzione di due spazi separati (back e front office), locale su un piano con ampie vetrine e fronte strada, necessità di avere ampio parcheggio e facile accesso per carico e scarico merce. Messa a norma dei locali e degli impianti.

Geolocalizzazione

  • Bacino di utenza necessario: minimo di 5.000 abitanti, mediamente di 15.000 abitanti (o più a seconda del franchisor).
  • Caratteristiche della zona adatta: zone con buona visibilità e di passaggio pedonale e veicolare, centri storici, vie principali o centri commerciali, vicinanza ad enti pubblici, banche, uffici e studi professionali.

Skills e requisiti personali:

  • Requisiti: di onorabilità e rispettabilità (previsti dagli organismi di vigilanza) necessari per l’apertura della Partita Iva.
  • Esperienze lavorative: non necessarie, il franchisor si occupa della formazione completa.
  • Capacità e altre attitudini: dinamicità, spirito imprenditoriale, propensione al lavoro a contatto con il pubblico, passione, capacità di gestire le risorse umane ed economiche, capacità organizzative e gestionali, conoscenza del territorio in cui si opera.

Pratiche amministrative e burocratiche

  • Apertura Partita Iva.
  • Scelta del regime fiscale / contabile.
  • Iscrizione al Registro delle Imprese (Camera di Commercio).
  • Regolazione posizione INPS ed INAIL.
  • Comunicazione inizio attività presso il Comune di riferimento (almeno 30 gg prima dell’avvio).
  • Licenze: autorizzazione postale emessa dal Ministero dello Sviluppo Economico (dipartimento comunicazioni).
  • Altre autorizzazioni: autorizzazione ad esporre l’insegna, eventuali altri adempimenti richiesti dalla legislazione locale, rispetto di eventuali altri requisiti / ottenimento licenze in base ai servizi offerti.

Figure professionali necessarie

  • Almeno 2 o 3 persone addetti (front office e centralino, servizi al cliente, smistamento, consulenze e portalettere). Varia in base all’attività, ai servizi, alla dimensione del locale, nonché agli standard richiesti dal franchisor.

 

Per visionare tutti i marchi del settore poste private in franchising clicca qui.

Per tornare alla sezione principale “Tutte le guide per avviare un’attività imprenditoriale” clicca qui.

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type