Aprire una Scuola di Lingue in Franchising

Aprire una Scuola di Lingue in Franchising

L’apprendimento e la conoscenza di lingue straniere sta assumendo sempre più rilevanza nella nostra società. Ecco quindi che addentrarsi in questo settore ed aprire una scuola di lingue potrebbe essere una soluzione imprenditoriale altamente redditizia e di successo.

Guarda QUI i migliori Franchising nel settore Lingue e Formazione

Perché investire nel settore? Che tipo di scuola aprire?

Il settore dell’insegnamento delle lingue straniere è in costante fermento e risulta ad oggi molto redditizio per chi sa offrire qualità, professionalità, ampiezza di gamma di servizi e prodotti nonché corsi certificanti per differenti target di riferimento.

Che si tratti di necessità lavorative, comunicative, per viaggi o per trasferimenti all’estero o semplicemente per far apprendere ai bambini una nuova lingua nel momento della loro vita in cui sono più ricettivi, imparare una lingua straniera risulta sempre più importante per un target molto eterogeneo di persone.

Dai bambini agli adulti, passando per i lavoratori, gli studenti, gli stranieri, le lingue maggiormente richieste, oltre all’inglese, sono il cinese, sempre più “lingua del business”, e lo spagnolo, per la sua grande diffusione nel mondo, oltre a tante altre lingue capaci di affascinare come il francese, il tedesco, il giapponese o il russo.

Aprire una scuola di lingue permette quindi di entrare in un settore dalle enormi potenzialità e rivolgersi ad un target potenzialmente molto eterogeneo e vasto. È possibile sia aprire una scuola di lingue specializzata su un determinato servizio o target (scuole di lingue specializzate in viaggi studio, solo per bambini, solo per stranieri, solo per lavoratori, ecc.), sia aprire una scuola di lingue polifunzionale e capace di coprire una vasta gamma di servizi e di target.

Più sarà ampia la gamma di corsi di lingue, e cioè i target trattati e le lingue offerte, maggiori saranno i costi di avvio e l’attenzione da dover dedicare al personale professionale assunto nonché ai metodi di insegnamento ed alle certificazioni.

Perché conviene aprire in Franchising?

Aprire una scuola di lingue di successo è possibile solamente offrendo ai propri clienti e studenti corsi di elevata qualità, con metodi collaudati e certificati, con il rilascio di certificazione di valenza europea e mondiale nonché offrendo sempre prezzi concorrenziali.

Per un neo imprenditore o per chi è poco esperto del settore, mantenere qualità elevata, varietà di corsi ed offrire metodi di insegnamento certificati potrebbe essere costoso e complicato.

Aprire una scuola di lingue in franchising permette, invece, di sfruttare diversi vantaggi competitivi, contenendo anche i costi di avvio e di gestione al minimo.

Tra i più importanti vantaggi dell’aprire una scuola di lingue in franchising troviamo:

  • utilizzo di un marchio noto e dell’immagine coordinata
  • utilizzo di metodi di insegnamento collaudati, premiati e certificati
  • utilizzo di un format, nonché di modalità gestionali ed organizzative collaudate e dal comprovato successo sul mercato
  • possibilità di offrire una vasta gamma di servizi e di corsi di lingue differenti, trattando un’ampia varietà di target
  • possibilità di offrire viaggi studio all’estero, grazie alle vantaggiose convenzioni della casa madre
  • accesso ai vantaggiosi accordi, convenzioni e contatti maturati dalla casa madre con insegnanti, tour operator, altre scuole di lingue ed enti stranieri
  • riduzione dei costi di avvio e di gestione nonché del rischio imprenditoriale
  • sfruttamento delle campagne di marketing e comunicazione, online ed offline, centralizzate
  • applicazione di prezzi concorrenziali e corsi in linea con le tendenze e le richieste di mercato
  • formazione completa e professionale, aggiornamenti costanti
  • assistenza, consulenza, affiancamento a 360° sia per l’avvio che per gli adempimenti burocratici, la selezione del personale e dei formatori, e la gestione

Quali sono i costi? Che requisiti servono? Qual è l’iter di avvio?

Aprire una scuola di lingue in autonomia potrebbe richiedere un investimento iniziale, partendo da zero, di circa 30.000 euro o più.

Aprire una scuola di lingue in franchising permette invece l’ingresso nel settore con investimenti iniziali a partire da un minimo di 3.000 / 5.000 euro, sino a circa 40.000 euro.

Ad incidere sull’investimento iniziale sono soprattutto:

  • notorietà del marchio
  • servizi offerti all’affiliato
  • dimensione dell’attività (numero corsi / aule, numero di lingue insegnate, ecc)
  • tipologia di target di riferimento
  • format scelto (scuola di lingue online / da remoto, sede fisica, scuola di lingue con organizzazione di viaggi studio, ecc)

Per aprire una scuola di lingue in franchising non sarà necessario avere esperienze pregresse o competenze specifiche. L’iter burocratico da seguire, con il supporto della casa madre, sarà:

  • apertura partita iva
  • iscrizione al registro delle imprese
  • comunicazione di inizio attività
  • apertura posizioni inps ed inail
  • permesso per affissione insegna
  • messa a norma dei locali

Guarda QUI i migliori Franchising nel settore Lingue e Formazione

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type