Boom del franchising in Italia, un giro d’affari da oltre 30 miliardi di euro

Boom del franchising in Italia, un giro d’affari da oltre 30 miliardi di euro

Marco Campagnano, fondatore di 4 brand, con oltre 200 centri, spiega le caratteristiche fondamentali per avere successo

Il settore del franchising in Italia sta vivendo una fase di notevole crescita, come dimostrano i dati dell’ultimo rapporto di Assofranchising 2023. Con un giro d’affari che ha superato i 30 miliardi di euro nel biennio 2021/2022 e una crescita del 7,1%, il franchising si conferma uno dei gioielli dell’economia italiana, impiegando oltre 252.000 persone. La fotografia è nitida: sono sempre di più gli italiani che scelgono questa forma di imprenditorialità, che mai come in questa stagione offre opportunità di lavoro e di business.

Uno degli imprenditori di maggior successo in questo settore è Marco Campagnano. Dopo una carriera come dipendente in consulenza , Campagnano ha lanciato quattro brand di successo, tra cui il noto marchio di fitness Fit And Go. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, Campagnano è riuscito ad aprire oltre 200 centri in tutta Italia, dimostrando la resilienza e l’attrattiva del modello di franchising.

“Il modello di franchising in Italia sta crescendo anno dopo anno, anche se il nostro paese è ancora indietro rispetto ad altri, perché è cresciuto con il concetto della piccola e media impresa e dell’imprenditoria a carattere familiare – spiega Campagnano – ma se dovessi tracciare un filo rosso nella mia esperienza, direi che i miei brand sono tutti franchising di servizio, dove l’affiliato che apre, non ha difficoltà di gestione, perché il modello è un moltiplicatore di best practice, assorbendo know how quotidianamente dalla molteplicità di negozi”

Le previsioni per il triennio 2023-2025 sono ottimistiche: l’89% dei franchisor intervistati prevede nuove aperture sia in Italia che all’estero. Ma perché sono sempre più numerosi gli imprenditori che pensano di aprire un’attività in franchising?

“Sono convinto che per molti italiani, tanti dei quali giovani in cerca di lavoro, il franchising rappresenti una forma di autoimpiego, almeno inizialmente, un po’ come il percorso per il lancio di una start-up, ma la strada del franchising è già testata, più semplice da intraprendere – sottolinea Campagnano -. E volendo tirare in ballo, un tema molto attuale, come l’impiego dell’intelligenza artificiale, posso dire che il franchising di servizio in parte è  in contrapposizione all’IA, perché è un servizio molto umano, che ha necessità di figure competenti e a supporto del cliente”, aggiunge l’imprenditore romano, founder di 4 brand, 100% made in Italy, ormai pronti per l’esportazione all’estero con una prima apertura in Romania.

Ma, se nel mondo del franchising si rincorrono formule per raggiungere il successo facilmente, gran parte delle quali figlie del marketing americano, Campagnano, forte della sua esperienza professionale, ha puntato su pochi elementi chiave:

“Una formula matematica di successo non c’è, come nulla nel mondo imprenditoriale, ne per il format in Franchising ne per gli affiliati ma esistono delle caratteristiche che il franchising sviluppa nel tempo e che permettono di ridurre l’incertezza della nuova iniziativa.

Lato Franchising la prima è la semplicità della proposta, perché per aprirlo deve essere semplice e la relazione con il franchiser deve essere snella e rapida.

La profittabilità è la seconda caratteristica, alcuni franchising hanno royalties o costi di prodotto molto alti e questo abbassa le possibilità di guadagno per l’affiliato che non riuscirà a sopravvivere nel tempo, è molto importante invece che tutta la filiera di soddisfatta.

E poi tanti altri aspetti come Ricerca e sviluppo, accademia di formazione, software gestionali e CRM, assistenza tecnica ed altro ancora.

Ed è con queste caratteristiche che, Marco Campagnano, è riuscito a lanciare quattro brand di successo quali:

Fit And Go: con 107 centri in Italia, le nuove boutique di HighTech and Fast Fitenss che offre allenamenti personalizzati massimizzando i risultati e minimizzando il tempo

Your Personal Trainer: Applicazione che mette in contatto personal trainer e utenti che desiderano allenarsi in autonomia con conseguente apertura di mini centri fitness aperti 7/7 24/24.. Iniziativa su cui hanno investito Cassa Depositi e Prestiti, We Sport Up, Lazio Innova e tanti altri.

Seta Beauty Clinic: un’evoluzione dei centri estetici tradizionali, specializzati nel benessere e cura della pelle con tecnologie avanzate e personale altamente formato, che ad oggi conta 80 centri

Ed infine Medical Prime: centri di medicina estetica e rigenerativa, lanciato nell’ottobre scorso, che ha già aperto quattro sedi a Roma portando a un servizio elitario all’accesso di tutti.

Fonte: Medical Prime

PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI COME APRIRE MEDICAL PRIME VAI ALLA SCHEDA:Medical Prime

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type