Come Cercare Lavoro nel 2020

Come Cercare Lavoro nel 2020

Consigli ed Idee Originali.

Trovare un lavoro nel 2020 può essere un’operazione complicata in Italia, ma con qualche accortezza la ricerca può essere semplificata ed avere esito positivo. In questa guida provvederemo ad analizzare l’attuale mercato del lavoro e le prospettive future, dando utili consigli ed idee per effettuare una ricerca del lavoro efficace.

QUI trovi le nostre guide imprenditoriali per aprire la tua attività e crearti un lavoro.

I Dati del Mercato

I dati ufficiali Istat che analizzano il mercato del lavoro nel 2019 parlano di un’occupazione ai massimi storici con 23,4 milioni di occupati, se pur la tendenza di crescita sia stata flebile nell’ultimo trimestre.

Considerando tuttavia l’attuale instabilità economica e geo-politica mondiale, oltre che italiana, il mercato del lavoro rimane complesso. Considerando poi l’attuale emergenza sanitaria dovuta alla pandemia legata al COVID-19, le prospettive economiche, e conseguentemente quelle legate al mercato del lavoro, presentano un elevato rischio di trend negativi per il 2020.

Se pur il mercato italiano del lavoro non sia dunque il più roseo in cui cercare un nuovo lavoro nel 2020, sia che si tratti della prima occupazione sia che si decida di cambiare carriera lavorativa, vi sono alcune accortezze per poter trovare con successo un lavoro, oppure inventarselo da sé.

Quali Competenze Servono

Quando si è alla ricerca di un lavoro ci sono alcune competenze sempre utili come la conoscenza fluente di una lingua straniera (in primis l’inglese ma anche nuove lingue del business come il cinese, l’arabo, ecc), le competenze informatiche, le doti di leadership, la propensione al team work, e così via.

Queste competenze sono in parte acquisibili direttamente tramite l’esperienze lavorativa, altre invece sono facilmente acquisibili mediante corsi di formazione, professionalizzazione e specializzazione, fondamentali per coloro che sono alla ricerca della prima occupazione.

Altre competenze, propensioni personali, conoscenze ed esperienze pregresse nel settore di riferimento possono essere richieste a discrezione dell’azienda e variare in base alla mansione.

L’Analisi

Prima di cercare lavoro è fondamentale analizzare sé stessi in maniera oggettiva e dettagliata. Uno dei principali motivi per cui si fallisce nella ricerca del lavoro è di fatti l’improvvisazione, la mancanza di determinazione, l’applicazione a mansioni che non sono realmente di proprio interesse, o ancora per cui non si è qualificati.

Per trovare lavoro con successo ed effettuare una ricerca il quanto più possibile efficace, risparmiando tempo, è necessario analizzare le proprie competenze, esperienze pregresse, conoscenze e capacità lavorative, redigendo un resoconto delle proprie caratteristiche lavorative e personali. Fondamentale poi sarà lo stabilimento degli obbiettivi professionali e di crescita, mettendo in luce le proprie caratteristiche uniche, sia personali che lavorative.

La Presentazione

Dopo l’analisi bisognerà creare la propria presentazione lavorativa. Bisognerà dunque creare un curriculum vitae accattivante e dettagliato, ma allo stesso tempo sufficientemente sintetico e capace di mettere in luce i giusti aspetti. Importante poi anche la creazione di una lettera di presentazione da personalizzare in base alla mansione ed azienda a cui ci si propone (cover letter), nonché la preparazione per i colloqui (presentazione verbale di sé, ricerca di informazioni sull’azienda e sulla mansione di applicazione, ecc).

La Ricerca

Importante tanto quanto l’analisi e la presentazione saranno poi la pianificazione e la ricerca del lavoro. Nella pianificazione si dovrà capire verso quali mansioni, settori ed aziende orientarsi e su quali canali effettuare la ricerca (web, annunci, sui canali ufficiali dell’azienda, agenzie interinali, ecc). La vera e propria ricerca, con invio delle candidature, colloqui e così via, andrà poi effettuata con metodo e costanza, come fosse anch’essa un vero e proprio lavoro.

Trovare o Crearsi un Lavoro – Le Idee

Un’importante scelta quando si decide di cercare un lavoro è quella tra lavoro subordinato, indipendente oppure imprenditoriale.

Prima ancora di capire come cercare un lavoro, anche perché le modalità ed accortezze variano sensibilmente, bisogna quindi capire se in base alle proprie necessità personali ed economiche, alle proprie propensioni nonché obbiettivi professionali, si adatti meglio il lavoro da dipendente, quello autonomo oppure ancora l’avvio di un’impresa.

Qualunque sia la strada che si deciderà di percorrere, per cercare lavoro nel 2020 sarà importante tenere conto delle nuove tendenze nel mercato del lavoro e puntare su innovazione e flessibilità.

Interessante è dunque l’idea di cercare un secondo lavoro, come dipendente o freelancer, da affiancare ad una mansione principale prima di lasciarla definitivamente e cambiare lavoro. Così come l’avvio di un’attività in proprio online da svolgere inizialmente da casa e senza grandi investimenti iniziali, sfruttando quello che ad oggi è una necessità incombente: lo smart working. Interessanti idee per cercare lavoro, o per crearlo da sé, riguardano poi le attività indispensabili anche in situazioni di emergenza. Ne sono un esempio l’home delivery, i servizi di spedizioni e consegne, gli e-commerce, i servizi di assistenza per bambini / anziani / animali domestici, le attività alimentari (supermercati, rosticcerie d’asporto, ecc), e così via.

Vuoi aprire la tua attività? QUI trovi tutte le guide e le idee imprenditoriali.

Perché non aprire un’attività in franchising?

Guarda le liste con i migliori:

Franchising di Minimarket ed Alimentari.

Franchising Online.

Franchising con Lavoro da Casa.

Franchising di Home Delivery.

Franchising di Servizi a Privati.

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type