Come Investire 20.000 euro

Come Investire 20.000 euro

Investire 20.000 euro significa proteggere i propri risparmi incrementandone il valore nel tempo e combattendo il fenomeno dell’inflazione. In questa guida vediamo insieme come investire 20.000 euro in modo sicuro e redditizio, quali sono le accortezze da avere, le migliori modalità e strategie di investimento e tanti utili consigli.

Guarda tutti i Franchising con investimento da 10.000 € a 25.000 € QUI

Leggi anche: Come investire 10.000 euro

20.000 euro non sono una cifra tanto elevata da poter permettere di vivere di rendita investendola, tuttavia risulta comunque un budget di partenza più che adeguato per i risparmiatori che desiderano intraprendere un piano di investimenti a medio – lungo termine.

Come investire 20.000 euro – Passo dopo Passo

Iniziamo con il dire che non c’è un piano di investimento o uno strumento di investimento che sia migliore di un altro, oppure adeguato per ogni investitore. Di fatti, prima di scegliere come investire i propri 20.000 euro, e prima di studiare un piano di investimenti, sarà necessario in primis profilare l’investitore.

Sarà necessario, per poter investire nel migliore dei modi i propri 20.000 euro, capire quali sono le proprie esigenze ed i propri obbiettivi finanziari. Questo si ottiene valutando la propria propensione al rischio, la redditività che si desidera ottenere dall’investimento, il periodo per il quale si è disposti a vincolare la somma investita, e così via.

Il passo successivo al profilamento dell’investitore sarà quello di definire il proprio piano di investimento, scegliendo gli strumenti e le modalità di investimento più affini alle proprie esigenze nonché, importantissimo, diversificando il più possibile.

La diversificazione dell’investimento è forse la base più importante per un corretto, sicuro e redditizio investimento. Diversificando le modalità con cui si decide di investire 20.000 euro, infatti, si potrà ridurre il rischio legato alle singole modalità di investimento, avendo più probabilità di recuperare un’eventuale perdita, e si potrà ottenere un rendimento più elevato, dedicando parte della somma investita a strumenti più redditizi ma più rischiosi come ad esempio le azioni o le quote in borsa (la somma investita avrà percentuale variabile a seconda del grado di rischio / aggressività che si vuole attribuire alla propria strategia di investimento).

Infine, prima di decidere un piano di investimento e di scegliere le modalità con cui si vogliono investire 20.000 euro sarà bene valutare tutti i costi che possono essere legati alle formule di investimento scelte nonché agli oneri da corrispondere ai consulenti finanziari a cui si è probabilmente intenzionati ad affidarsi. Tra le diverse possibilità che permettono di ridurre i costi vi sono diversi strumenti web e tecnologici nonché consulenti finanziari privati.

Come investire 20.000 euro – Tutte le Idee

Di seguito vediamo ora alcuni dei più comuni strumenti di investimento che si possono valutare quando si cerca di stabilire come investire 20.000 euro.

Strumenti Statali e Postali

Risultano i più sicuri, e garantiti, strumenti di investimento. Tuttavia il tasso di interesse risulta ridotto ed i tempi di investimento sono medio – lunghi. Questo significa che la somma viene generalmente “vincolata” per un dato periodo di tempo e non è possibile riscuoterla prontamente.

Strumenti Bancari

Se pur presentino un tasso di rischio più elevato, risultano comunque strumenti di investimento piuttosto sicuri, con le dovute accortezze e valutazioni nella scelta dei migliori strumenti. I tassi di interesse, se pur non elevatissimi per gli strumenti di investimento più sicuri, risultano comunque interessanti e permettono di diversificare la propria strategia di investimento.

Azioni e Progetti Innovativi

Il tasso di rischio in questo casso è piuttosto elevato in quanto legato all’andamento del mercato e del business / azienda in cui si decide di investire. Diversificando il proprio investimento, e valutandone i rischi preventivamente, tuttavia risultano un buon strumento di investimento capace di garantire una buona resa. Investire in titoli azionari in aziende, o contribuire al finanziamento di progetti innovativi e start-up, significa diventare soci e partecipare ai dividendi.

Strumenti Finanziari e Trading

Fare trading online oppure sfruttare strumenti finanziari e di investimento più avanzati è sicuramente più semplice rispetto al passato, grazie alle innovazioni tecnologiche. Tuttavia, questi strumenti di investimento risultano rischiosi e, se pur il tasso di guadagno previsto possa essere elevato, è meglio scegliere questa strada solamente se si hanno conoscenze approfondite in materia finanziaria, o se si è seguiti da un consulente esperto in materia.

Beni Rifugio ed Immobili

I beni rifugio e gli immobili risultano ancora una modalità di investimento piuttosto sicura e dalle interessanti prospettive di redditività. Se pur con 20.000 euro non sia possibile effettuare importanti investimenti in oro, altri beni preziosi o immobili, è comunque possibile dedicare questa cifra, ad esempio, all’accensione di un mutuo iniziando il percorso di acquisto di una casa oppure acquistando un locale di dimensioni ridotte, come ad esempio un garage, da affittare.

Attività Imprenditoriali e Franchising

Interessante è, infine, la possibile di investire 20.000 euro in un’attività imprenditoriale o in un franchising. Questa prospettiva è ovviamente non esente da rischi, tuttavia presenta un elevato tasso di redditività, anche a lungo termine, oltre che la propria autorealizzazione. Nel valutare come investire 20.000 euro è di fatti consigliabile valutare anche queste opzioni, in quando un’attività imprenditoriale, che sia autonoma o in franchising, permette di generare valore anche a lungo termine, se ben gestita. Sia che si opti per l’avvio di un business autonomo che per l’apertura di un franchising, investire 20.000 euro in queste soluzioni permette sia di apportare direttamente la propria attività lavorativa (diventando imprenditore e parte attiva del business) sia apportando solamente il capitale (diventando dunque un socio o proprietario dell’azienda e delegando la gestione ed organizzazione del business ad una terza parte, assunta oppure parte dell’azienda come socio).

QUI trovi i migliori Franchising con investimenti da 10.000 € a 25.000 €.

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type