Franchising Capsule Caffè, ecco i brand che fanno guadagnare

Franchising Capsule Caffè, ecco i brand che fanno guadagnare

Se desiderate aprire un negozio di caffè in capsule, cialde, macinato ed in grani, sarete felici nello scoprire che non servono requisiti stringenti né esperienza pregressa nel settore, soprattutto se ci si affida ad una rete in franchising esperta e consolidata sul mercato.

Per sapere quali sono i franchising di caffè in capsule e cialde che fanno guadagnare, che hanno più successo e risultano davvero redditizi, bisognerà innanzitutto analizzare l’attuale mercato, nonché le caratteristiche delle attuali attività di maggior successo (da ricercare anche nei franchising di settore).

Leggi la nostra guida: Come aprire un negozio di capsule caffè

Prosegui all’elenco dei marchi Franchising nel settore Capsule Caffè.

Il mercato del caffè porzionato

Nel corso degli ultimi anni, l’atteggiamento dei consumatori italiani nei confronti del caffè è mutato. Se prima ad essere prediletti erano il bar, fuori casa, e la tradizionale moka, in casa, ad oggi sono sempre più diffuse in tutte le case e negli uffici le macchine per caffè espresso.

I consumi di caffè in Italia sono degni di nota, ma lo sono altrettanto i consumi del caffè in capsule e cialde. Il settore del “caffè porzionato” continua a crescere, grazie anche ad una costante innovazione ed aggiornamento delle attività in esso operative. I dati ufficiali parlano, per il 2018 di un incremento delle vendite di oltre il 10%, sia per quanto riguarda i consumi domestici che per quelli in ufficio. Ad oggi, dunque, il giro di affari complessivo del settore del caffè in capsule e cialde è di ben oltre i 938 milioni di euro (crescita nel 2018 di circa il +8,4%). Ma altrettanto importante risulta il dato relativo al consumo delle capsule compatibili, ovvero quelle capsule e cialde realizzate, anche da brand terzi, per poter essere utilizzate con le principali macchinette presenti sul mercato. Quest’ultimo settore ha dimostrato nel 2018 una crescita importante, ben del +49,6%.

Perché investire nel caffè in capsule e cialde

I motivi dietro ai dati sopra citati sono innumerevoli. Da un lato le macchine per caffè espresso in cialde e capsule permettono di andare incontro a quelle che sono le moderne esigenze dei consumatori: sono di rapido utilizzo, comode, igieniche e permettono di ottenere un espresso come quello del bar, o di qualità anche superiore, comodamente a casa o in ufficio, ed a costi più contenuti per singola tazzina. Sarà anche per questo che le macchine per caffè sono ad oggi oltre 6 milioni in Italia e sono sempre più diffusi anche i negozi specializzati, che offrono non solo caffè porzionato in cialde e capsule ma anche tipologie di caffè ricercati, accessori e macchine per caffè in capsule e cialde, cialde compatibili con le principali marche di macchinette, e così via.

Tuttavia, le attività relative al caffè ed i negozi specializzati in capsule e cialde hanno saputo anche evolversi nel tempo, contribuendo alla crescita del settore. Se un tempo i negozi di capsule e cialde di caffè offrivano unicamente capsule e cialde a marchio, con la vendita delle relative macchine per espresso ed accessori, ad oggi la gamma di prodotti e servizi si è notevolmente ampliata: macchine per caffè ed altre bevande, capsule e cialde di caffè (ma anche di tè, tisane, cioccolata ed altre bevande calde), caffè in grani e macinato sfuso, bevande di ogni genere (dalle tisane ai preparati artigianali per cioccolata calda), alimentari dolci e salati (in genere confezionati e realizzati artigianalmente, spesso si tratta di prodotti tipici del territorio, bio, a km 0, ..), idee regalo, prodotti di pregio (speciali qualità di caffè di importazione, prodotti artigianali di fascia alta, prodotti gourmet, ..), servizio di caffetteria con consumazione o assaggi in loco, vendita di prodotti ed accessori compatibili, vendita di capsule e cialde di caffè riutilizzabili, solo per citarne i principali.

Particolare nota va fatta soprattutto per l’ultima tipologia di prodotti che abbiamo citato: le cialde e capsule riutilizzabili. In un mercato in cui i consumatori sono sempre più attenti alle tematiche ambientali, infatti, proporre un prodotto biologico, sostenibile, eco compatibile e riutilizzabile, contribuendo attivamente a ridurre l’inquinamento e l’impatto ambientale, è di fondamentale importanza. Di fatti, se pur altamente comode e dai costi più contenuti rispetto al caffè espresso consumato al bar, il caffè in cialde e capsule produce un enorme quantitativo di rifiuti, a volte anche non riciclabili o tossici. Inoltre, le capsule riutilizzabili sono spesso realizzate con materiali più salutari anche per l’uomo, rispetto alla più nociva plastica (o al misto di materiali che permette una conservazione ottimale del caffè) con cui sono realizzate le tradizionali capsule.

I franchising di caffè porzionato di maggior successo

Le attività del settore che si sono rivelate tra le più innovative, che presentano costi contenuti per l’avvio e la gestione, con la più ampia gamma di offerta e qualità, sono in franchising. Affidarsi ad una rete in franchising di caffè per aprire il proprio negozio specializzato significa avere supporto e formazione ma anche prodotti di qualità forniti in maniera centralizzata dalla casa madre, o dai fornitori convenzionati, e la possibilità di applicare i prezzi più competitivi sul mercato, concorrendo così in maniera efficace anche con la grande distribuzione ed il web.

I Franchising di Caffè Monoporzionato in Cialde e Capsule richiedono mediamente un investimento iniziale di circa 10.000 euro per l’avvio di un negozio specializzato.

Una buona offerta franchising, tuttavia, non si valuta solamente in base all’investimento iniziale richiesto, nonché agli altri costi previsti per l’avvio e la gestione, ma è necessario valutare molti altri elementi per scegliere il franchising migliore, più redditizio e di successo al quale affiliarsi. Tra questi troviamo sicuramente la qualità della formazione offerta, i servizi di assistenza / consulenza / affiancamento previsti, la tipologia di fornitura (arredi, attrezzature, software, prodotti per la vendita, primo impianto di magazzino, materiale promozionale, ecc), la notorietà del marchio, la solidità ed affidabilità dell’azienda creatrice, la diffusione della rete franchising, il tasso di soddisfazione degli affiliati già operativi, la concorrenzialità dei prezzi, le condizioni di fornitura ed acquisto / pagamento, nonché gli investimenti in marketing / comunicazione e ricerca, oltre ovviamente al mero dato relativo al fatturato dei negozi aperti ed al tempo di rientro dall’investimento effettuato.

Per visionare tutte le offerte visita la categoria: Franchising Capsule Caffè

Staff Infofranchising.it

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type