Franchising Senza Glutine: Perché Conviene Aprire

Franchising Senza Glutine: Perché Conviene Aprire

Un’attenzione crescente verso la sicurezza alimentare ma anche verso la salute e la prevenzione di patologie legate all’alimentazione ha permesso ad oggi di arrivare all’individuazione e prevenzione di diverse patologie molto più rapidamente. Un esempio eclatante è il numero di soggetti affetti da celiachia, una severa e cronica intolleranza al glutine.

Visiona tutti i Franchising Senza Glutine QUI

Se negli anni ’80 in Italia si era a conoscenza di un solo celiaco ogni 30 mila persone, ad oggi si conta che i celiaci siano uno ogni 150. Un numero che, a causa delle difficoltà nell’individuazione dei sintomi della celiachia, si stima sia irrisorio in confronto alla realtà.

Aprire un’attività dedicata agli intolleranti al glutine ed ai soggetti affetti da celiachia risulta quindi una risposta ad una forte esigenza da parte dei consumatori. Aprire un negozio con prodotti alimentari senza glutine o un’attività ristorativa che preveda, almeno in parte, un menù adatto ai celiaci risulta un business redditizio e dalle elevatissime potenzialità, oltre che una risposta concreta ad un’esigenza sempre più sentita.

Data l’ormai comprovata redditività del settore non stupisce che siano nate grandi e piccole reti franchising che promuovano un’alimentazione salutare e consapevole, attenta alle esigenze di tutti.

Aprire un negozio di alimenti senza glutine o un ristorante per celiaci in franchising è nettamente più semplice rispetto all’avvio di un’attività in modo completamente autonomo. A fronte dell’investimento iniziale e di somme periodiche, quando richieste, vengono inoltre offerti molti servizi indispensabili ai nuovi imprenditori neofiti del settore “gluten free”.

I vantaggi di aprire in franchising

Tra i diversi vantaggi offerti dalle reti franchising senza glutine agli affiliati troviamo:

  • Formazione e costante aggiornamento
  • Assistenza, consulenza e supporto a 360°
  • Affiancamento costante sia prima che durante l’attività
  • Supporto per disbrigo delle pratiche burocratiche, per l’analisi di fattibilità, per analizzare la zona e la location, per la redazione del business plan nonché per il reclutamento del personale
  • Progettazione ed allestimento del negozio o del locale “chiavi in mano”
  • Fornitura di prodotti a prezzi concorrenziali grazie al grande potere commerciale della rete ed ai fornitori convenzionati
  • Fornitura di arredi, software, attrezzature, insegna, materiale promozionale e materiale espositivo
  • Utilizzo di un brand noto e consolidato
  • Esperienza e know how, format gestionale ed organizzativo collaudato e dal comprovato successo
  • Pubblicità a livello nazionale
  • Diminuzione del rischio d’impresa
  • Ingresso in un settore in cui, nonostante la concorrenza sia in crescita, vi è una forte domanda non ancora completamente soddisfatta, oltre ad elevati margini di guadagno sui prodotti “gluten free
  • Investimento ridotto (spesso, inoltre, non vengono richieste fee d’ingresso né royalty o altri canoni)
  • Non si impongono minimi d’ordine
  • Si può sfruttare un unico magazzino centralizzato, riducendo così il costo delle scorte

Confronta tutti i migliori Franchising Senza Glutine

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type