IL BRAND

Hiromi Cake è un brand la cui aspirazione è esprimere ai massimi livelli l’essenza della pasticceria giapponese, per tradizione sorprendentemente curata, ricca di profumi esotici e di consistenze particolari.

Hiromi Cake è nata dal sogno di Machiko Okazaki, la fondatrice, ispirata dai ricordi d’infanzia legati a un’anziana pasticcera di Osaka. Dopo aver aperto due importanti ristoranti tradizionali giapponesi a Roma (Okasan e Otosan), la signora Okazaki decide quasi per gioco di dare vita a un piccolo luogo di delizie dolciarie della Terra del Sol Levante: Hiromi Cake.

Il successo è stato immediato, anche grazie al sempre maggior interesse che il food giapponese sta incontrando nel mondo. In poco tempo, la piccola bottega si estende in 4 punti vendita e due moderni laboratori che servono anche 200 ristoranti giapponesi.

La squadra di Hiromi Cake è composta interamente da donne, con quattro pastry chef giapponesi che lavorano secondo la tradizione, prevalentemente a mano. La capo brigata è Mitsuko Takei, una chef con un background esemplare, avendo lavorato nel famoso ristorante Taillevent-Robuchon di Tokyo e insegnato in importanti scuole.

IL PRODOTTO  DI HIROMI CAKE

Il prodotto di Hiromi Cake si distingue per la qualità delle materie prime, molte delle quali importate direttamente dal Giappone, e per l’uso limitato di zuccheri e grassi.

I punti vendita offrono una varietà di dolci tradizionali giapponesi, come i mochi e i dorayaki, oltre a dolci d’ispirazione occidentale rivisitati con ingredienti giapponesi. Tra i prodotti troviamo anche confetture, biscotti, plumcake, torte, gelati e dolci delle festività italiane rivisitati in chiave giapponese.

Hiromi Cake offre anche piatti gourmet, come gli onigiri e le chirashi, tipici del Giappone. Completano l’offerta varie bevande giapponesi, tra cui tè, sake, whisky, gin, rum e cocktail preparati con ingredienti tipici della Terra del Sol Levante.

Il packaging dei prodotti è ricercato e contribuisce all’originalità del brand, rendendoli ideali per regali raffinati.

IL PROGETTO

Per partecipare al progetto non é necessaria una preparazione specifica nel campo della pasticceria, ma solo una disponibilità a dedicarsi in prima persona alle prime fasi della realizzazione.

Un punto di forza del franchising Hiromi Cake é infatti la relativa facilità dell’apertura di un punto vendita rispetto alle competenze del personale necessarie.

Hiromi cake fornisce I’affiliato di tutti i prodotti gia pronti alla vendita al dettaglio.

Altro punto di forza è la capacità del format di soddisfare a 360° le richieste gastronomiche dei clienti.

Ogni momento della giornata, dalla colazione, al pranzo, alla merenda, all’aperitivo, alla cena é coperto dall’offerta esaustiva dei prodotti Hiromi Cake: dai dolci ai salati, ai the, sake, cocktail, gelati.

Questa peculiarità, in aggiunta all’originalità del format e al mercato in espansione dei prodotti nipponici, consente alti margini di guadagno con un minimo di investimento, il cui rientro è possibile in un solo anno.

LA FORMULA HIROMI CAKE FRANCHISING

La formula del franchising Hiromi Cake prevede un supporto completo per i franchisee, dalla scelta della location all’allestimento del negozio, fino alla formazione del personale.

Hiromi Cake garantisce assistenza nella ricerca della migliore location, nella progettazione degli spazi, e fornisce tutti i prodotti pronti per la vendita, assicurando un processo di apertura semplificato per i nuovi affiliati.

Dati del franchising:

  • Anno di fondazione: 2018
  • Investimento totale: dai 75.000 € ai 100.000 €
  • Fatturato annuo: dai 500.000 € ai 650.000 €
  • Roi: 18/24 mesi
  • Dipendenti: a partire da 5 in base alla grandezza del locale
  • Punti vendita totali: 4
  • PV Diretti: 
  • PV in Franchising: 1 in apertura
  • Contratto: 6 anni
  • Zona in esclusiva: SI
  • Mq minimi richiesti: 80 mq.
  • Royalty: 4% sul fatturato
  • Tempistiche di apertura: 2 mesi