Inventarsi un Lavoro a 50 Anni

Inventarsi un Lavoro a 50 Anni

Reinventarsi un lavoro ed una carriera a 50 anni, è possibile? La risposta certamente è , ma solo con tanto impegno, attenta pianificazione, studio, autoanalisi ed anche un po’ di fortuna!

I dati sulle chiusure ed i fallimenti aziendali in Italia sono allarmanti, e non accennano a miglioramenti considerevoli o repentini. La disoccupazione ha finito per non riguardare più solo i giovani ma anche chi in età adulta, ed anche oltre i 40 – 50 anni, si ritrova senza un lavoro e con le difficoltà che ben conosciamo nel trovarne un altro.

Le possibili strade da percorrere sono principalmente due: arrendersi e scoraggiarsi oppure lottare e reinventare la propria vita e la propria carriera professionale, magari inventandosi un nuovo lavoro!

Le strade percorribili per inventarsi un lavoro dopo i 50 anni sono primariamente due: trovare un lavoro subordinato oppure inventarsi un lavoro in proprio ed autonomo diventando il capo di sé stessi.

Vediamo dunque in questo articolo come trovare o inventarsi un lavoro dopo i 50 anni, nonché tutte le migliori idee per mettersi in proprio a 50 anni, reinventandosi una carriera professionale autonoma.

 

Scopri qualche spunto in più su come Avviare un’attività in proprio Qui.

 

Come fare?

Se si decide di cercare un nuovo lavoro subordinato si potranno anche in questo caso scegliere due strade principali. La prima è quella di provare a reinserirsi nel mondo del lavoro come “senior esperto” nel proprio settore di riferimento presso altre attività / aziende. La seconda è quella di provare a riqualificarsi nel mondo del lavoro in un settore differente da quello di provenienza. In questa seconda casistica tuttavia sarà fondamentale possedere delle esperienze / competenze nell’ambito di riferimento oppure investire su una formazione qualitativa teorico / pratica, che preveda magari anche la possibilità di inserimento lavorativo al termine del corso. Ad oggi vi sono moltissimi corsi professionali organizzati dalle regioni, disponibili per chi è disoccupato e spesso senza limiti massimi di età.

Se invece si scegliere di intraprendere una carriera professionale autonoma, piuttosto che cercare un lavoro subordinato, è bene assicurarsi di avere non solo tanta determinazione, pazienza e buona volontà, ma anche acume finanziario, accuratezza e capacità gestionali e di pianificazione, per evitare di peggiorare una situazione economica già precaria e investire male i propri risparmi.

Ma quale lavoro scegliere? Come agire per inventarsi una nuova carriera?

Prima di tutto è importante scoprire quali sono le vostre passioni, e successivamente le vostre disponibilità economiche.

Scegliere un lavoro che piace e appassiona è sicuramente il miglior modo per iniziare una nuova carriera, magari anche un’occasione per cambiare quel lavoro che da tempo non vi soddisfaceva più.

Una volta trovato il lavoro dei propri sogni, o almeno un lavoro che non vi dispiaccia più di tanto, dovrete analizzare le vostre competenze e conoscenze in materia. Inventarsi un’attività, soprattutto in età adulta, è più difficile di quanto si immagini. Bisogna non solo possedere le competenze e le conoscenze utili a svolgere l’attività ma anche conoscere la legislazione in materia e sapere come organizzare e pianificare l’attività.

Se non si posseggono tutte le conoscenze e le capacità basilari per iniziare una carriera autonoma sarà necessario effettuare formazioni ed aggiornamenti teorici / pratici per colmare le lacune. In alternativa si potrà scegliere di avviare l’attività con dei soci che abbiamo qualità complementari alle proprie.

E se non si hanno i fondi necessari?

L’ultimo step sicuramente riguarda il reperimento del budget necessario alla vostra nuova attività. La cosa migliore è partire con fondi propri, se ne si ha la possibilità. In alternativa, ci si può informare sulle condizioni migliori per ottenere un prestito, un finanziamento a tasso agevolato o un finanziamento a fondo perduto.

Ad emettere prestiti agevolati non sono solo le banche o i privati ma anche e soprattutto gli enti pubblici e statali e la comunità europea che hanno interesse nel sostenere la crescita economica e lo sviluppo di nuove attività.

I fondi europei sono generalmente la scelta migliore, ma sono pochi e molti sono destinati ai giovani ed all’imprenditoria femminile. Per accedervi oltre i 50 anni bisognerà quindi avere un’idea innovativa e dimostrare tramite la pianificazione (ed un business plan accuratamente redatto) che sarà un’attività in grado di produrre utili interessanti.

Un’altra possibilità per ottenere fondi per mettersi in proprio a 50 anni è quella di optare per il crowdfunding, ovvero provare ad ottenere un “finanziamento collettivo“. Tuttavia questa strada sarà percorribile solamente se l’idea di business ed il progetto di start-up è sufficientemente interessante, innovativo, originale, e con solide basi di partenza che garantiscano il successo dell’investimento e buoni rendimenti per i micro finanziatori / investitori.

L’importanza della tecnologia

Infine, sia allo scopo di ottenere un finanziamento sia per partire con il piede giusto, bisogna sapere non solo svolgere l’attività, pianificarla ed organizzarla, ma anche saperla “raccontare”. In tempi odierni, soprattutto chi ha oltre 50 anni, molti tendono a sottovalutare l’elevato potenziale delle nuove tecnologie, rinunciando spesso ad imparare ad utilizzarle e sfruttarle.

Nulla di più sbagliato!

Soprattutto se avete oltre i 40 – 50 anni, dovete essere coscienti i vostri “concorrenti” più giovani sono cresciuti con le nuove tecnologie e l’uso del computer è dato per scontato. Per avviare una nuova attività redditizia e di successo a 50 anni bisogna, qualunque carriera si scelga (perfino se fa il meccanico o l’artigiano), imparare ad usare le nuove tecnologie, i social e tutti gli strumenti di comunicazione e marketing più all’avanguardia. Questo permetterà di presentare al meglio la vostra attività a potenziali finanziatori o soci e vi permetterà anche di acquisire clientela e popolarità sul mercato più velocemente.

Se non possedete le competenze tecnologiche non scoraggiatevi, esistono moltissimi corsi, anche gratuiti ed organizzati da Enti pubblici, che vi insegneranno tutti i segreti del campo.

L’importante è non scoraggiarsi ed impegnarsi a fondo, ricordando il proprio obbiettivo. Solo così ci si potrà rilanciare nel mondo del lavoro con successo.

Idee per mettersi in proprio a 50 anni

Infine, vediamo alcune delle migliori idee per mettersi in proprio a 50 anni nell’odierno mercato, considerando le attività che stanno avendo maggior successo e sono maggiormente richieste. Sarà necessario considerare tuttavia che la migliore e più adeguata idea per inventarsi un lavoro dopo i 50 anni è quella che più rispecchia capacità + competenze + conoscenze + predisposizioni e passioni del singolo aspirante imprenditore over 50.

 

  • Aprire un Asilo Nido, un Baby Parking, una Ludoteca o una Scuola per Bambini: le attività rivolte all’infanzia sono considerabili “sempre verdi” e molto probabilmente in molti dopo i 50 anni hanno maturato una certa esperienza con i più piccoli.
  • Aprire un’Agenzia Immobiliare in Franchising: che sia specializzata in affitti, in compra vendita, in riqualificazioni e restauri, in affitti commerciali, o ancora nell’ambito delle Aste Immobiliari, l’attività risulta redditizia ed accessibile anche senza grandi esperienze se si opta per l’affiliazione ad un franchising.
  • Diventare un Personal Trainer: il settore è altamente redditizio, e nulla vieta a chi ha già compiuto 50 anni di diventare un esperto personal trainer in una palestra, in autonomia, online, o ancora specializzandosi in uno sport in cui magari si è particolarmente esperti. Tuttavia sarà necessario completare dei cicli formativi per ottenere le necessarie abilitazioni e licenze.
  • Diventare un Consulente Esterno per le Aziende: se si hanno spiccate conoscenze nel proprio ambito di riferimento si potrà decidere di offrire i proprio servizi di consulenza come esterno / freelancer alle aziende. La richiesta di consulenti esterni specializzati è piuttosto elevata in quasi ogni ambito aziendale.

 

E se vuoi ancora scoprire qualche altra idea di business interessante, ti consigliamo di visitare la pagina con Tutte le Idee Imprenditoriali Qui.

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type