Investimento € 75.000 chiavi in mano

IL PRIMO FRANCHISING DI SUSHI DELIVERY D’ITALIA

Siamo attivi nell’ambito del food delivery milanese dal 2007, gestendo ad oggi 4 locali in altrettanti punti strategici della città. In oltre dieci anni, abbiamo costruito un’alta brand awareness grazie a format e concept vincenti, mood internazionale e spiccata attenzione al cliente.

L’esperienza maturata ha portato nel 2021 ad una riorganizzazione del modello di business con un approccio completamente nuovo incentrato su uno sviluppo commerciale di tipo delivery su tutto il territorio nazionale, e un’attenzione massima ai temi ESG (Environmental, Social, Governance).

Siamo una realtà tecnologicamente avanzata, attenta all’ambiente ed ai suoi collaboratori, con una costante attività di ricerca e sviluppo rivolta a processi e qualità della materia prima.

 

PERCHÉ INVESTIRE NEL SUSHI DELIVERY: I NUMERI CHE DOVRESTI CONOSCERE

Vogliamo diventare la prima e più diffusa catena di franchising di Sushi Delivery italiana e lo scenario in cui operiamo è in forte crescita: il valore degli acquisti di food delivery in Italia nel 2020 è stato pari a 863 milioni di euro (dati consolidati al 30 settembre 2020), vale a dire +46% rispetto al 2019.

La previsione di crescita per il 2021 di circa 1 miliardo (fonte: Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano).

La cucina giapponese si conferma sul podio delle più ordinate sulle App di Delivery, mentre la poké rappresenta il food trend del momento, con +133% di crescita di richieste (fonte: survey dell’Osservatorio Just Eat).

Non solo: nella prima metà del 2020, il digital food delivery ha servito il 100% delle città con più di 50.000 abitanti e il 66% degli italiani, vale a dire circa 40 milioni di persone.

Il 2020 è stato l’anno di svolta per il Food Delivery, che ha rappresentato tra il 20% e 25% dell’intero settore del domicilio e si è affermato come servizio essenziale agli occhi degli italiani (fonte: Osservatorio Nazionale Just Eat).

LA NOSTRA PROPOSTA: IL NUOVO SUSHI DELIVERY “CHIAVI IN MANO”

La formula di franchising prevista da This is not a sushi bar è caratterizzata da un’attività semplice da aprire e gestire, attrattiva in termini di investimento e altamente redditizia.

Il franchisee è supportato in ogni fase dalla casa madre, una formula “chiavi in mano” che semplifica notevolmente la gestione del business e che comprende: ricerca della location dei punti vendita, direzione ed esecuzione lavori per ogni punto vendita, allestimento, formazione del team, assistenza organizzativa, sistema gestionale per ordini, vendite e magazzino, controlli di sicurezza e audit, supporto informatico, processo di customer care dedicato e, infine, marketing e comunicazione a supporto delle vendite.

This is not a sushi bar mantiene il controllo della filiera produttiva – garantendo sempre una selezione di partner di certificata qualità.

Il concept è quindi assolutamente replicabile sull’intero territorio nazionale, progettato per raggiungere un’ottima resa al mq e ideato per garantire l’ottimizzazione dei processi di preparazione e vendita, sotto forma di Food Delivery e Take-Away

 

LA SOSTENIBILITÀ: IL VALORE VINCENTE PER UN BUSINESS DI SUCCESSO

La sostenibilità non è uno slogan, bensì il valore fondante del Franchisor e di ogni nuovo affiliato: This is not a sushi bar è un’azienda socialmente responsabile sotto ogni aspetto, e lo dimostra aderendo a tre dei diciassette obiettivi ONU dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Una caratteristica fondamentale in termini di brand awareness e successo, poiché oltre un terzo dei clienti considera la sostenibilità un fattore decisivo nel momento dell’acquisto, influente quanto la qualità e il prezzo.

L’AFFILIATO e il PUNTO VENDITA IDEALI

Il nostro affiliato può essere uomo o donna, ovviamente maggiorenne, senza limiti di età.

Non è richiesta esperienza pregressa nel settore. This is not a sushi bar ha ideato un percorso formativo semplice e dettagliato per preparare lo store manager e il sushiman perfetti: un corso di formazione di 4 settimane, suddiviso in tre step (teoria, pratica e stage in negozio), che garantisce un efficace percorso di apprendimento.

Il punto vendita ideale è di circa 40 mq e si trova nel centro o in zone semi-centrali della città, preferibilmente in centri da 50.000 abitanti in su. This is not a sushi bar si occuperà della ricerca del negozio, affinché la location rispetti i requisiti standard in termini di posizionamento, metratura e costi di adeguamento al format, seguendo anche la direzione e l’esecuzione lavori tramite un Area Manager dedicato.

Gli orari di maggiore lavoro, come è facile prevedere, sono quelli relativi alla pausa pranzo e alla cena, con picchi il venerdì e il sabato. Per gestire un singolo store sono sufficienti 3 persone (titolare compreso), vale a dire: un sushiman, uno store manager ed un consegnatore.

 

LA NOSTRA PROPOSTA IN NUMERI

L’investimento iniziale di 75.000 € comprende:

  • progettazione e direzione lavori e lavoro edile
  • arredamento del negozio attrezzature e minuteria
  • allestimento tecnologico
  • software di cassa e gestionale
  • formazione del team
  • divise e motorini brandizzati
  • supporto marketing e comunicazione
  • customer care

La fee d’ingresso è di 15.000 € e, se richiesto, è possibile rateizzarla.

Non è prevista nessuna royalties.

Il punto vendita ideale è di circa 40 mq e si trova nel centro o in zone semi-centrali della città, preferibilmente in centri da 50.000 abitanti in su.

Il fatturato medio annuo è di 450.000 €.