Franchising KFC: aprire un fast food Kentucky Fried Chicken

Franchising KFC: aprire un fast food Kentucky Fried Chicken

Scopri come aprire il tuo ristorante KFC in franchising ed unirti ad uno dei leader americani nella ristorazione veloce.

 

Leggi la guida completa: Aprire un Ristorante

Scopri le migliori offerte del settore: Franchising Ristorazione

AZIENDA E STORIA:

KFC, sigla di Kentucky Fried Chicken, è la catena ristorativa di fast food specializzata in pollo fritto più famosa degli Stati Uniti. KFC è un marchio che utilizza anche il franchising per la propria espansione a livello mondiale, sistema che gli ha permesso un’espansione globale e capillare e lo ha reso un brand leader di rilievo internazionale.

Kentucky Fried Chicken fu fondato dal colonnello Harland Sanders che per la prima volta nel 1932 propose il caratteristico pollo fritto con una ricetta unica, preparato rigorosamente con polli da 2 kg impanati con un mix segreto di spezie. Ancora oggi il pollo fritto di KFC viene preparato secondo la tradizionale ricetta ideata da Sanders, una ricetta che ha reso il pollo fritto di KFC inconfondibile ed amato in tutto il mondo.

Ad oggi KFC tuttavia non offre ai suoi clienti solo pollo fritto ma anche una vastissima gamma di prodotti complementari perfetti per un target eterogeneo di clienti. Il menù ed i piatti proposti variano in base alla localizzazione, cambiando sensibilmente da un Paese all’altro, ma sempre con un focus centrale sul caratteristico pollo. Se ad esempio in Europa è comune trovare molti piatti tipici dei fast food come hamburger, fritti, insalate e stuzzicherie varie, negli Stati Uniti KFC offre moltissimi piatti tipici della ristorazione americana che in altre sedi non vengono offerti.

La catena Kentucky Fried Chicken nasce ufficialmente nel 1952 e fin da subito opera attraverso il franchising. Sanders vende nel 1964 a degli investitori il marchio e la catena KFC rimanendone però portavoce e venditore.

Attualmente il marchio Kentucky Fried Chicken è detenuto dal gruppo Yum! Brands Inc., detentore di altri marchi di fast food statunitensi quali Taco Bell e Pizza Hut.

NETWOR ED AFFILIAZIONE FRANCHISING:

Dall’arrivo in Italia nel 2014, KFC ha adottato una strategia di sviluppo ambiziosa che ha accompagnato la crescita del brand.

KFC Italia è alla ricerca di nuovi franchisee partner per portare l’irresistibile pollo fritto del Colonnello Sanders sempre più vicino anche ai consumatori italiani.

Aprire un ristorante KFC in franchising significa far parte di una realtà leader di mercato, che oggi ha aperto oltre 26.000 ristoranti in tutto il mondo mondo. Inoltre, aprire un KFC in franchising permette di accedere ad un immenso know-how maturato in oltre 75 anni di esperienza diretta nella ristorazione veloce e nel franchising.

KFC è oggi presente in oltre 140 Paesi in tutto il mondo, ed è stata la prima catena di ristoranti occidentali ad aprire in Cina nel 1987. KFC è dunque oggi una realtà globalmente riconosciuta, sia negli Stati Uniti che in Europa ed Asia.

 

I COSTI E REQUISITI:

Per aprire un ristorante KFC in franchising sarà necessario pagare per ciascun ristorante aperto una fee di ingresso e delle royalty basate sul fatturato netto.

L’investimento per aprire un KFC in franchising può variare in base alle specifiche della location ed alle caratteristiche del format. Generalmente il budget di investimento necessario per aprire un ristorante KFC in franchising in Italia varia da 700.000 € a 1.200.000 €.

Ad oggi per il mercato italiano KFC propone 3 tipologie differenti di format tra cui scegliere:

  1. Food Court
  2. In Line
  3. Free Standing Drive Thru

Aprire un ristorante KFC prevede un iter rigoroso data la notorietà del marchio.

Il processo di selezione degli affiliati KFC ha una durata di circa 4 mesi e viene seguito dal team di sviluppo, coinvolgendo tutti i dipartimenti di KFC Italia, nonché una società esterna che effettua la verifica della candidatura.

Solo a seguito dell’esito positivo di tutte le verifiche preliminari, la candidatura viene inserita nel dossier di selezione dell’affiliato e discusso nel board aziendale. Se vi sono tutti i presupposti necessari, la candidatura viene inoltrata per approvazione finale al board europeo.

Coloro che vogliono aprire un ristorante KFC in franchising dovranno dunque prima di tutto verificare tutti i requisiti necessari e, solo se in possesso di questi, inviare la candidatura a KFC Italia tramite il modulo apposito presente sul sito istituzionale KFC.it.

 

Leggi la guida completa: Aprire un Ristorante

Scopri le migliori offerte del settore: Franchising Ristorazione

 

Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type